Gioielliere ucciso a Marano (Napoli), forse una rapina: la cassaforte era vuota

Gioielliere ucciso in una rapina nel Napoletano

Marano, gioielliere ucciso nel suo negozio

I primi elementi porterebbero a questa ipotesi, perché il negozio è stato trovato a soqquadro, la cassaforte aperta e senza gioielli. A scoprire il cadavere un vicino di negozio, poi sono entrate la madre e la sorella della vittima. Gala si chiamava Salvatore ma molti a Marano lo chiamavano con il soprannome di Maurizio. Possibile dunque che dopo la lunga serie di arresti dello scorso aprile, il 31enne abbia provato a battere cassa o a chiedere un cospicuo prestito per aiutare qualche affiliato finito in manette e recuperare liquidità. "Io non ho parlato, ma lei ha capito guardandomi in faccia".

L'uomo potrebbe essere implicato nell'omicidio del gioielliere, ucciso con un colpo d'arma da fuoco alla testa. A quanto pare, stando alle indagini condotte fino ad ora, il pregiudicato di 31anni era partito all'improvviso da Marano alla volta della nostra isola. La famiglia Gala è molto nota a Marano. Non ho sospettato che fosse successo qualcosa. Quando è tornata ha chiesto a me di aprire il negozio. In particolare durante la perquisizione nella sua casa sono stati trovati oggetti preziosi rubati dalla gioielleria e le chiavi dell'auto della vittima.

Celtics win NBA draft lottery, Lakers at No. 2 keep pick
The draft is considered a strong one, loaded with point guards such as Markelle Fultz , Lonzo Ball and De'Aaron Fox. As fate would have it, the Suns droped out of the top three as Phoenix landed the fourth pick in the NBA Draft .


De Fenza, inoltre, figura tra le circa 30 persone finite recentemente sotto inchiesta nell'ambito di un blitz anticamorra contro il clan Orlando di Marano. A breve diventerà anche sede di una compagnia dei carabinieri.

Latest News