Biglia'Juve per noi deve essere esempio'

Di solito l'esordio in Coppa mi porta bene. "Lo stesso da allenatore della Primavera, speriamo sia di buono auspicio per domani.". Scaramantico lui. Massimi livelli.

Dal punto di vista tattico, cosa dovrete fare quando avrete la palla e cose dovrete fare quando ce l'hanno loro?"L'approccio". E alla prima disattenzione ci segnò Khedira.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere! Il ballottaggio tra Anderson e Keita è difficile da sciogliere: difficile rinunciare a Keita dal primo minuto, così come perdere un rincalzo bravo a cambiare il match in corso.

"Sono orgoglioso di allenare questa squadra e questi ragazzi".

"Conta l'interpretazione, so di avere una squadra matura".

Inzaghi conosce bene la forza dell'avversaria: "Incontreremo la Juve, adesso non abbiamo indicazioni precise, se giocheranno a 3 o a 4". Sono all'apice anche in Europa, gli vanno fatti i complimenti.

Nacho free to face Celta Vigo after Real Madrid win appeal
It's important to think about your opponent, we always study them, but I'm interested in what we're going to do. Eduardo Berizzo: "It will be a great match to play in front of our supporters".


Che partita sarà con la Juve?

"E' un motivo d'orgoglio, la prima partita dell'anno scorso c'erano pochi tifosi, contro la Samp mi sono emozionato, mi è venuta in mente la mia Lazio". Una Lazio in cui lo stadio era sempre pieno. I giocatori contro la Samp sono rimasti colpiti, hanno visto uno stadio caldo stretto intorno alla squadra. "Poi col Palermo abbiamo fatto 6 gol, coi blucerchiati 7". "Starà coi miei figli e i miei nipoti e poi verrà a vedere la partita all'Olimpico". "Dovremo cercare di essere intensi e determinati". E ancora: "La stagione è iniziata male, ma grazie al mister le cose sono andate a posto". A luglio nessuno avrebbe pensato alla finale, era lontana. Ci sono molti campioni. gente che ha vinto. "Arriviamo da un buon momento nonostante la sconfitta con la Fiorentina perché volevamo finire al quarto posto".

I colleghi di Tuttojuve hanno intercettato le parole di Allegri che si esprime sulla "riaperta" lotta-scudetto: "Abbiamo 85 punti, potenzialmente possiamo arrivare a 91 e se dovessimo chiudere a 91 punti, anche a livello di punteggio in campionato, è un punteggio molto alto". Le ultime 4 le ho perse, questa è una nuova opportunità, ho tanta voglia di fare bene. Dobbiamo credere in noi. L'ultima volta abbiamo fatto una brutta figura. Dobbiamo avere concentrazione per 120 minuti.

Testa e cuore. "Serve tutto, cuore, intelligenza e determinazione". Quello che abbiamo fatto fino ad ora non conta, perché ci si ricorda solo di chi vince. Noi cercheremo di lavorare sui nostri punti forti e su quelli deboli.

La Juve resta la favorita, ma la voglia di rivincita è tanta: "Non siamo favoriti ma dobbiamo crederci".

Latest News