Il Verona torna in serie A. Frosinone ai playoff

Già in Lega Pro Vicenza, Pisa e Latina REDAZIONE - Salvatore Amoroso. Verdetti definitivi alla fine dell'ultima giornata della serie B: il Verona raggiunge la Spal (2-1 al Bari per la festa dei tifosi di casa) tra le squadre direttamente promosse ritrovando la massima serie dopo appena un anno. Il Frosinone farà i playoff.

Cittadella, Perugia e Benevento si contendono il fondamentale 4° posto che vale la qualificazione diretta alle semifinali. Sono al momento, dunque, qualificati ai play-off: Frosinone, Cittadella, Perugia e Benevento; ad esse si aggiungeranno altre due squadre tra Carpi, Spezia, Novara e Salernitana, con gli emiliani nettamente favoriti ed i campani con scarse probabilità di raggiungere ormai l'obiettivo. I siciliani sono stati sconfitti per 2-1 dal Brescia. Doppiamente avanti grazie alla marcatura vincente di Ciofani e l'autogoal di Legati, i ciociari subiscono il 2-1 di La Mantia, chiudendo con un successo l'ultima sfida della loro annata sportiva. La squadra di Chiavari spezza la striscia negativa imponendosi 4-1: liguri scatenati nel primo tempo, con le reti di Tremolada (20'), Catellani (27'), Diaw (33') e ancora Tremolada (43'), gol della bandiera per i veneti firmato da Chiaretti al 74'.

Connelly: Greens may hold balance of power in tight British Columbia election
In this scenario, the BC Green Party would form official opposition while the Liberal government would fall from being in power. In the same area in the 2013 provincial election, the Greens, NDP and Liberals came within 379 votes of each other.


In coda tutto deciso: niente playout, quattro retrocesse dirette in Lega Pro. Fatale ai siciliani la sconfitta subita questa sera a Brescia, con i padroni di casa vittoriosi per 2-1. Orecchie alla radiolina, invece, ad Avellino, che ospita il derelitto Latina e ad Ascoli, dove la Ternana, dovrà solo compiere l'ultimo atto di una bella rimonta che l'ha vista protagonista nel girone di ritorno. I pontini si portano avanti con Insigne (34'), pareggia i conti Ardemagni (71'), poi Castaldo scaccia la paura con la rete della vittoria (81').

Latest News