Genoa, squalifica ridotta a sei mesi per Armando Izzo

Calcioscommesse è arrivata la sentenza di secondo grado

Genoa, squalifica ridotta a sei mesi per Armando Izzo

Calcioscommesse, parzialmente accolto il ricorso di Armando Izzo. Il difensore, all'epoca dei fatti in forza all'Avellino, era stato inizialmente squalificato per un anno e mezzo e costretto a pagare un'ammenda di 50mila euro: la sanzione gli era stata comminata lo scorso 12 aprile. La Corte Federale D'Appello a Sezioni Unite, infatti, ha ridotto la squalifica al difensore, cresciuto nelle giovanili del Napoli e ora al Genoa, da 18 a 6 mesi con un'ammenda di 30 mila euro.

Se da parte del calciatore emerge una certa soddisfazione, il suo procuratore è molto meno contento della decisione della Corte: "La riduzione della squalifica per noi non è soddisfacente perché Izzo non ha commesso nessun reato".

Come già riportava anche Irpinianews.it nel primo pomeriggio di ieri, che seguiva da vicino soprattutto le vicende relative all'Avellino che, oltre al processo, attendeva anche di conquistarsi contro il Latina la matematica salvezza sul campo, non era da escludere l'ipotesi di una "sentenza lampo" già la scorsa sera. La Roma è interessata a lui.

More US Republicans back independent probe of Trump-Russia ties
House Oversight Committee Chairman Jason Chaffetz has scheduled a full committee hearing on the FBI's independence for May 24. This would be considered obstruction of justice which is an impeachable offense. "At worst, he has obstructed justice".


Ridotta anche la penalizzazione all'Avellino da 3 a 2 punti e la squalifica nei confronti dell'ex biancoverde Millesi da 5 a 3 anni.

Buone notizie per il calciatore napoletano Armando Izzo. Invece è stato dichiarato "inammissibile" il ricorso presentato dall'Atletico Torbellamonaca Breda di Roma.

Latest News