Lebron James sbanca Boston, Cleveland non si ferma

Nba, Cleveland domina Boston 117-104

LeBron zittisce Boston, Stevens: «Non smette di migliorare, è pazzesco»

Alla fine LeBron James e compagni ottengono la vittoria più ampia nella storia della franchigia nei playoff, mentre Boston incassa la sconfitta casalinga più pesante di sempre nella postseason. Colpa della ruggine, comprensibile per chi era reduce da una decina di giorni senza partite, in attesa che venisse deciso il nome degli avversari, tra Celtics e Washington Wizards. E per difendere la propria imbattibilità nei playoff, una marcia parallela a quella di Golden State. E' in questo modo che la squadra di Lebron si guadagna il suo 2-0 nella serie. Ma King James ha fatto saltare qualsiasi piano difensivo di Boston.

Higuain: "A Napoli tre anni indimenticabili"
JUVENTUS - "Dal giorno in cui ho capito che mi volevano ho detto che bastava aspettare, per poi decidere con calma". Nella vita se non prendi il rischio non fai nulla di importante. " Non ho nulla da dire di Napoli: meravigliosa".


Per I Cavaliers i migliori sono LeBron James, con 38 punti 9 rimbalzi e 7 assist. e Kevin Love, che mette in carrozza 32 punti e 12 rimbalzi. "Ieri mattina, alla sessione di tiro, ho visto lo sguardo di Love, e mi è spuntato un sorriso largo: sapevo che avrebbe giocato una partita speciale" ha detto James. "Continua a migliorare, pazzesco" ha ammesso Brad Stevens, coach dei Celtics. Il secondo quarto non porta buone notizie ai Celtics: Isaiah Thomas è costretto a lasciare il campo per infortunio dopo soli 17′ con 2 punti e zero canestri realizzati. Nell'utlimo perido i Celtics non tentano mai una vera rimonta e tutto fa comodo ai Cavs, che conducono in porto la gara 1 e vincono con il finale di 117 a 104. I campioni del Mondo conducono per 2-0 dopo le prime due gare al TD Garden di Boston e hanno la possibilità di chiudere la serie nelle prossime due partite da giocare in casa. Gara2, domani, somiglia già ad un'ultima occasione per metterla in pratica.

Latest News