Nasa, nel 2018 una missione per scoprire i segreti del Sole

Il lungo viaggio della Solar Probe Plus

Il lungo viaggio della Solar Probe Plus

Prevedere le tempeste solari che causano i blackout sulla Terra.

Il lancio è previsto per il 31 Luglio 2018, e si tratterà di una missione di fondamentale importanza, oltre che storica, dal momento che mai prima d'ora era stato fatto nulla del genere, visto che nessun velivolo spaziale precedentemente era riuscito ad arrivare così vicino al Sole. Inizialmente nata come Solar Probe Plus, la sonda è stata ribattezzata in onore dell 'astrofisico Eugene Parker, con una cerimonia svoltasi a Chicago; l'astrofisico in questione, oggi 90enne, nel 1958 predisse l'esistenza del vento solare, confermata dalle osservazioni pochi anni dopo. Tra questi, il campo magnetico, il vento solare e i meccanismi che regolano le temperature della Corona solare. La missione intera richiederà in tutto sette anni.

The world really missed out on an absolutely huge Conor McGregor rematch
I truly think this fight is a real pick'em match and I don't have a lean one way or another, so let the odds influence your plays. Serving as co-main event for UFC 212 is the women's strawweight battle of Claudia Gadelha (#1) and Karolina Kowalkiewicz (#2).


Gli scienziati della Nasa hanno spiegato che per far sì che la sonda arrivi nella corona solare, dovrà passare per 7 volte intorno al pianeta Venere che agirà come un "fionda" per permettere l'avvicinamento. A bordo, una serie di spettrometri, uno strumento per la misurazione delle onde generate dal plasma solare e uno per la realizzazione di immagini ad alta definizione della superficie. Ad affermarlo proprio l'Ente Nazionale per le attività Spaziali, che ha appunto ufficializzato la notizia, dando il nome alla navicella spaziale che, per prima, raggiungerà la nostra Stella. "Sono molto eccitato di essere personalmente coinvolto nell'onorare un grande uomo e la sua eredità senza precedenti".

"La sonda esplorerà una zona dello spazio mai toccata prima d'ora". "E' molto emozionante darci finalmente un'occhiata". Ma sono anche sicuro che ci saranno tante sorprese.

Latest News