Operazione antimafia a Roma, blitz e arresto anche a Pescara

Blitz antimafia 23 arresti e sequestri per 280 milioni

Operazione antimafia a Roma, blitz e arresto anche a Pescara

L'operazione è scattata all'indomani della relazione annuale della Direzione Nazionale antimafia e antiterrorismo (Dna) presentata al Senato dalla presidente della stessa commissione Rosy Bindi.

Decine le perquisizioni e un decreto di sequestro di beni emesso dal Tribunale di Roma-Sezione Misure di prevenzione, su richiesta della Procura della Repubblica-Dda di Roma che i Carabinieri e i Finanzieri stanno eseguendo con il sequestro di esercizi commerciali (bar, ristoranti, pizzerie e sale slot), immobili, rapporti finanziari/bancari, auto e moto, societa', quote societarie. Il segno della potenza dei gruppi, legati alla Camorra degli scissionisti e alla Sacra corona unita pugliese, è chiuso nella cifra del sequestro preventivo disposto dalla Dda di Roma contestualmente alle ordinanze di custodia cautelare. In particolare avrebbe reinvestito diversi milioni di euro di provenienza illecita attraverso un progetto immobiliare di realizzazione di circa 200 appartamenti nel comune di Guidonia vicino Roma.

Renewed calls to oust Nancy Pelosi: Darcy cartoon
Meanwhile, the knives seem to be out for Democratic leader Nancy Pelosi , who was demonised by the GOP side in the Georgia race. Pelosi told fellow House Democrats in a letter Wednesday, "The House was in play before the Georgia race".


La maxi-operazione scaturisce da un'indagine dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, denominata "Babylonia", su due sodalizi criminali "in vertiginosa crescita" sul territorio capitolino, con base a Roma e Monterotondo. Secondo le prime indiscrezioni, sarebbero stati sequestrati beni per un totale di 280 milioni di euro.

Due operazioni hanno smantellato due associazioni a delinquere radicate nella Capitale e in altre regioni italiane: legami con clan camorristi ed elementi della mala pugliese.

Latest News