Bari, al parco Due Giugno la festa per la fine del Ramadan

La sindaca Appendino alla festa che chiude il Ramadan

La sindaca Appendino alla festa che chiude il Ramadan

"È passato un quarto di secolo - dice Hamza Piccardo, fondatore delle Comunità Islamica del Ponente Ligure - era il 1992 e alla prima festa di fine Ramadan celebrata tra Genova e Nizza, eravamo una trentina, non di più". Avere l'onore di partecipare ad un momento di una comunità così importante è per l'amministrazione comunale una testimonianza simbolica rispetto al rapporto di collaborazione e integrazione su cui possiamo e dobbiamo investire, a partire da questi momenti spirituali. La nostra comunità è pronta a testimoniare che nell'amore di Allah tutto è possibile: "il digiuno, la preghiera e infine la gioia e la festa".

"Ci sono fenomeni epocali che non si possono fermare, non mi preoccupo più di tanto". L'evento, che comincerà poco dopo l'interruzione del digiuno, è organizzato su impulso dell'Imam della Comunità Islamica di Puglia, Abdul Rahman; e del presidente della Comunità Islamica d'Italia (Cidi), Imam Sharif Lorenzini.

I fedeli erano radunati fuori dalla moschea della cittadina, nei pressi di un centro sportivo, per le celebrazioni della festa di Eid al-Fitr, che segna la fine del mese del digiuno per i musulmani.

USA pushing China to rein in companies that deal with NKorea
China has backed the Kim dynasty since it took charge after the Korean War, in part to prevent having a USA ally on its border. Washington has considered further "secondary sanctions" against Chinese banks and other firms doing business with North Korea.


La festa, quest'anno, si svolgerà presso il Parco 2 Giugno di Bari e prenderanno parte autorità civili e rappresentanti delle istituzioni.

La preghiera è prevista intorno alle 8,30 quando il sole "sorge sopra l'orizzonte della lunghezza di una lancia", ovvero di buon mattino. Infatti in questa festa è molto forte il senso di fratellanza: ecco perché tutti si abbracciano fra di loro indipendentemente dal loro stato sociale e dalla loro condizione economica. Poi, come vuole la tradizione, le famiglie tornano a casa e andranno a fare visita a parenti e amici per trascorrere insieme una giornata in armonia e gioia.

Latest News