MotoGp, show italiano ad Assen: vince Valentino, secondo Petrucci

A 18 giri dalla fine Rossi supera Zarco e si prende la prima posizione. A -16 Il 'Dottore' supera anche Marquez, mentre Vinales continua la sua rimonta dall'11esima posizione, portandosi al sesto posto. Queste le parole a caldo di Valentino Rossi dopo la sua vittoria.

Marc Marquez (Honda): un podio ottimo, combattuto all'ultima curva con uno scatenato Crutchlow, che lo rilancia a pochissimi punti dalla vetta mondiale.

Negli ultimi 10 giri la svolta: una pioggerella improvvisa che ha costretto tutti a rallentare il ritmo. Dalle emozioni, che zampillano sempre impetuose dalla pista olandese, emergono anche la solidità di Petrucci, che sta trovando costanza e carattere, e la lungimiranza di Dovizioso e Marquez. L'ultimo giro inizia con Rossi davanti a Petrucci e Crutchlow terzo, seguito da Marquez e Dovizioso. Perché il ternano battaglia a lungo con Valentino Rossi e cede per 63 millesimi sul circuito di Assen: secondo podio stagionale per il pilota di Terni, a un passo dal primo, storico trionfo della carriera. "Ci sono tantissime persone vicine, sono felice per me e per la squadra, torno di nuovo in prima posizione". E' stata una gara bellissima - ha aggiunto il campione della Yamaha - meglio di così non poteva andare.

Ma a Assen non si correva di sabato?

"Sono contento per tante cose, la cosa che mi rende più felice è essere tornato a vincere".

USA court throws out case against 'Making a Murderer' convict
Avery is now serving a life sentence (without the possibility of parole) for Halbach's murder and illegally possessing a firearm. The 25-year-old woman's charred remains were found at the Avery family's scrap yard in Manitowoc County, Wisconsin, in 2005.


C'è perché sembra che alla sua veneranda età possegga ancora talento da vendere e ancora qualcosa da insegnare agli altri. Poi al penultimo e ultimo c'erano giro c'erano Barbera e Rins da doppiare e mi sono perso Valentino. "E perché dopo un anno sono tornato a vincere, e adesso sono terzo in classifica". La Yamaha ci ha supportato come al solito e con questo telaio riesco a guidare più come so guidare io, faccio meno fatica e mi diverto anche di più.

Poi una battuta su Zarco che in un tentativo di sorpasso lo ha toccato lasciandogli il segno sulla tuta. I primissimi, a parte Zarco, non hanno cambiato moto.

Rossi da leggenda ad Assen.

VINALES Weekend nero per Maverick Vinales quello del Gp d'Olanda. Con la vittoria di Assen Rossi strappa a Troy Bayliss un ulteriore primato, diventando con i suoi 38 anni e 130 giorni il pilota più anziano a vincere una gara della MotoGP. Merito di un gruppo di piloti che hanno guidato al limite e oltre, con le gomme slick, anche quando la pioggia ha bagnato l'asfalto.

Latest News