Di Biagio: "Il ct slovacco? Ridicolo"

Tutto pronto, ci siamo. Chiedo però di non fare domande su club e mercato perché non risponderà.

In conferenza stampa Luigi Di Biagio dimostra di conoscere l'avversario di domani, ma non per questo già alza bandiera bianca: "Si deve temere per il loro fraseggio, per la tecnica e tattica. Siamo qua però per fare una impresa, ma che è nelle nostre corde".

La vittoria per 1-0 dell'Italia sulla Germania ha qualificato la Nazionale di Di Biagio come prima del Gruppo C e i tedeschi come secondi in virtù della migliore differenza reti rispetto alla Slovacchia (+4 contro +3). Così Di Biagio: "Cade nel ridicolo. Mi auguro che l'Uefa indaghi su questa partita e che per i prossimi tornei vari una formula che privilegi le prestazioni sportive contro gli accordi ingiusti". "Sentire certe illazioni mi fa arrabbiare e mi delude dopo quello che è successo in campo con sette ammonizioni e due quasi risse".

Sassari, la lascia sull'altare ma lei porta tutti al rinfresco
Dovevano convolare, era tutto pronto, due fidanzati che si erano conosciuti in discoteca un anno fa: lei, Nadia , 39 anni, lui, Gianni , 23.


"E' in forte dubbio, domattina valuteremo se rischiarlo o no. Gli altri, al di la dei piccoli acciacchi, stanno bene tutti". Non secondo Pavel Hapal, ct della selezione slovacca, che attacca senza mezzi termini: "Siamo tutti arrabbiati". E ancora, sulla Spagna: "Sono molto diversi e bisognerà attaccarli in maniera diversa, non sono uguali e questo è chiaro".

Di Biagio ridimensiona il possibile vantaggio della Spagna per aver a disposizione un giorno in più di riposo: "Parlando con logica potrebbe essere uno svantaggio, ma tante volte il calcio è illogico". Conclude: "Spagna favorita? Dovrebbe esserlo sì, è una grande squadra".

Latest News