Traffico di droga e armi tra l'Italia e la Germania: 20 fermati

Traffico di armi e droga, 20 fermati tra Germania e Italia

Traffico di droga e armi, 20 arresti fra Sicilia e Germania

Sgominata una organizzazione transnazionale specializzata nel traffico di droga e di armi. Contestualmente, le Fiamme Gialle palermitane hanno arrestato in Sicilia e Calabria, tre persone fermate perché indiziate di delitto su ordine della Dda di Palermo.

Un sequestro preventivo d'urgenza "per sproporzione" dei beni immobili e delle disponibilità finanziarie reso necessario nel corso delle indagini che hanno smascherato il solido ponte Germania-Italia, ovvero la duplice base logistica dell'organizzazione. Si tratta di Benito Amodeo, di Giacomo Principato Trosso e di Felice Formisano. Le indagini sono partite dal sequestro di un'arma a Massimiliano Bellavia, fermato a giugno del 2016 al porto di Palermo con una Smith & Wesson. Grazie alla collaborazione tra autorità italiane e tedesche è stato possibile verificare l'attività di alcune persone nel campo degli stupefacenti e procedere a sequestri di droga, sia in Italia che in Germania. Tra le figure di spicco c'era quella di Amodeo Benito, corriere della droga fermato nel 2016 a Messina mentre trasportava cocaina e marijuana in Sicilia.

Former Texans RB Ahman Green jailed on child abuse claim
When interviewed by deputies, Green admitted pulling his daughter into the kitchen and hitting her in the face with an open hand. He played with Green Bay from 2000-06, as well as a season in 2009, before being inducted into the team's Hall of Fame in 2014.


Un'organizzazione criminale con a capo un insospettabile ristoratore palermitano, da anni residente in Germania, Placido Anello, che operava con metodi mafiosi, intimidendo le vittime e imponendo ai commercianti l'installazione di slot machine, e trafficava in droga e armi. Un contributo notevole è stato dato dalla polizia criminale della regione tedesca del Baden Wurttemberg che ha partecipato a questa operazione denominata "Meltemi" condotta dal Gico di Palermo e dalla Kriminalpolizeidirektion di Rottweil.

Dalle rapine alle intimidazioni, fino al trasporto di una pistola che sarebbe arrivata in città dopo essere stata procurata proprio da Anello in Germania. "Un esempio - ha detto Lo Voi - di cooperazione investigativa che ci ha consentito di muoverci in costante contatto".

Latest News