Roma, Mourinho a caccia di centrocampisti: pronti 45 milioni per avere Nainggolan

Roma, Mourinho a caccia di centrocampisti: pronti 45 milioni per avere Nainggolan

Roma, Mourinho a caccia di centrocampisti: pronti 45 milioni per avere Nainggolan

"Non possiamo prenderlo alla lettera, sono scherzi, magari non è stato carino farli pubblicamente". Le sensazioni nella capitale sono positive e a riprova di ciò, anche lo sbarco avvenuto in queste ore del presidente italo-americano James Pallotta. Anche perché le vibrazioni sull'asse Milano-Roma sono di tutt'altro tenore. Il primo riguarda il non indebolire l'organico dei giallorossi che hanno già venduto alcuni giocatori oltre che vissuto il ritiro del capitano Francesco Totti. Insomma, è l'uomo che può cambiare una squadra e che manca dai tempi del Triplete (vedi i vari Sneijder, Milito, Eto'o).

Napoli-Trento 7-0, doppietta di Milik, gol di Ounas e perla di Chiriches
E' ancora l'asse Insigne-Milik a portare la rete del 7-0 al 66': l'azzurro cerca la conclusione deviata dal portiere trentino. Bene anche il neoacquisto Ounas e Milik , autore di una doppietta che dimostra di correre verso il completo recupero.


Che Radja è un giocatore fortissimo e che vogliamo tenercelo stretto. A dichiararlo è lo stesso allenatore della Roma, ai microfoni di Sky Sport, il quale poi sulla stagione che verrà dice e sul suo metodo di gioco: “Dobbiamo cercare di vincere il più possibile, centrare più obiettivi possibili cercando di portare a casa più vittorie possibili. Finora Nainggolan non ha mai vacillato di fronte alle offerte che gli sono arrivate e anche la Roma ha respinto la richiesta dello United che aveva fatto una proposta quando la società giallorossa aveva bisogno di fare una cessione entro giugno per rispettare i paletti del Fair Play Finanziario. Qualsiasi cosa gli venga chiesta, Radja la fa con una facilità disarmante. L'Inter resta alla finestra e ieri Luciano Spalletti in conferenza stampa ha ricoperto di elogi il calciatore: "È un grande giocatore e un bravo ragazzo, anche se qualcuno lo dipinge in maniera diversa". Ritengo che il tempo delle uscite dei calciatori importanti sia terminato. "Riesce a fare delle cose con una facilità incredibile, qualsiasi cosa gli si chiede, non per qualità assolute ma per la 'tigna' che ha addosso, la corsa, la rabbia, la velocità, la forza".

Latest News