Doctor Who diventa donna

Televisione

Doctor Who sarà una donna, e la rete insorge. Ma perché?

Dopo la storica vittoria di Roger Federer a Wimbledon, un altro avvenimento storico scuote il Regno Unito nella tranquilla domenica estiva del 16 luglio 2017. Ogni Doctor Who, finora, era stato un maschio bianco.

Ebbene sì, dopo tanta attesa il nome del 13° dottore è stato annunciato e questa volta sarà donna. Già durante la finale l'hashtag #DoctorWho13 è schizzato al primo posto nei trending topic su Twitter a livello globale.

Goalkeeper Sergio Romero signs new contract with Manchester United
And he's since racked up 28 first-team appearances, including 12 starts as Jose Mourinho's men won the Europa League last season. Romero himself was thrilled to extend his stay with United for the long-term, describing them as the world's biggest club.


Doctor Who è apparso per la prima volta nel 1963 ma le sue più recenti incarnazioni risalgono al 2005. Non resta che aspettare questo incredibile regalo di Natale. Sarà infatti una donna ad interpretare il protagonista della serie TV di fantascienza britannica più famosa al mondo. Siamo in un'epoca eccitante e Doctor Who rappresenta tutto ciò che è eccitante nel cambiamento. Anche se la regista dello speciale ha dichiarato giusto pochi giorni fa di non essere neanche lei al corrente dell'identità dell'atore scelto. Signore e signori, saluta il tuo nuovo Signore del Tempo: Jodie Whittaker (Attack the Block). Che la scena non sia stata ancora girata per mantenere la completa riservatezza o ci toccherà aspettare oltre lo speciale di Natale per vedere il nuovo dottore sullo schermo? Insieme a lui dovremmo dire addio anche allo showrunner Steven Moffat, odiato e amato dai fan, che lascerà le redini dello show a Chris Chibnall (ideatore di Broadchurch e co-produttore di alcuni episodi di Doctor Who).

Latest News