Ford celebra il World Emoji Day puntando sulla sicurezza al volante

Ford celebra il World Emoji Day puntando sulla sicurezza al volante

Ford celebra il World Emoji Day puntando sulla sicurezza al volante

A certificarlo sono state le università del Michigan e di Pechino, che hanno analizzato 400 milioni di messaggi inviati da 4 milioni di smartphone in 212 Paesi. Le Emoji più utilizzate su Facebook e Messenger in tutto il mondo negli ultimi 30 giorni sono state la faccina con le lacrime di gioia (più di 332 milioni), seguite dall'emoji con gli occhi a forma di cuore (254 milioni) e dalla faccina che manda il bacio a forma di cuore (più di 160 milioni). In tutto questo fermento c'è anche chi ha costruito un impero sulla più comune di esse, lo smile, arrivando oggi a un giro d'affari di 260 milioni di dollari. La faccia che ride a crepapelle è stata incoronata anche dai dizionari Oxford, che l'hanno eletta parola dell'anno 2015.

In occasione del World Emoji Day è stato proprio Menlo Park a rendere noti alcuni dati che la dicono lunga su quanto il nostro modo di comunicare sia ormai strettamente legato alle faccine: i 2 miliari di persone nel mondo che ogni mese usano Facebook, ogni giorno usano 60 milioni di emoji per i post delle bacheche e più di 5 miliardi su Messenger. Ora sono 2666 le emoji dell'Unicode Consortium - no profit formata da aziende informatiche tra le quali anche Facebook e Google che stabilisce gli standard che devono rispettare le nuove emoji (anche se poi ogni azienda è libera di creare le proprie tanto che persino Kim Kardashian ne ha di personalizzate) - e sono una presenza fissa in tutti i sistemi di messaggistica elettronica: mail, chat come WhatsApp, e ovviamente social network cominciando da Facebook.

Le emoji però vanno al di là delle faccine e dei sentimenti ed emozioni che esprimono, per dare rappresentazione a tutto ciò che fa parte della vita: dal cibo al meteo, dagli sport agli animali, dalle auto all'abbigliamento.

Apple CEO Tim Cook Announces New Emojis
Manufacturers create their own designs for emoji, Unicode only decides what the new emoji characters are going to be. These new emojis will be coming to our iPhones, iPads and other Apple products sometime in 2017.


Nate nel lontano diciassettesimo secolo, all'inizio erano semplici caratteri tipografici che, affiancati, formavano un'immagini: i due puntini la parentesi chiusa è l'esempio più evidente.

Nel 2017 in arrivo 56 nuova emoji! .

Latest News