Distrutta la stele in memoria del giudice Livatino: "Atto vergognoso"

Agrigento danneggiato il monumento in onore al giudice antimafia Livatino   
                       
                
         Oggi alle 19:56-

Agrigento danneggiato il monumento in onore al giudice antimafia Livatino Oggi alle 19:56-

Danneggiata la stele dedicata al Giudice Rosario Livatino, ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990 e realizzata nel luogo del drammatico agguato, sulla statale 640, tra Canicattì e Agrigento. In quell'occasione, Livatino era senza scorta. Con un oggetto pesante è stato spaccato in due il cerchio su cui c'era scritto "A Rosario Livatino..." facendo saltare la parte superiore della stele e il nome di battesimo del giudice canicattinese.

Il procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, non si lascia intimorire, lanciando un appello a tutta la città: Rosario Livatino continuerà ad esistere ancor più di prima nel cuore degli agrigentini e dei siciliani, "evidentemente il suo ricordo disturba qualcuno".

Euro 2017 : England face women's 'battle of Britain'
England came into the tournament as one of the favourites with only Germany and France above them in the rankings. Sampson said: 'Who told you that? "They want to do everything they can to put us back in our place".


Un'apparente manifestazione di forza, che in realtà mostra una estrema fragilità dei vili responsabili di questo efferato gesto.

"Onore alla memoria oltraggiata del giudice #Livatino". "E' un fatto gravissimo - dicono - che è stato scoperto proprio alla vigilia del venticinquesimo anniversario della strage di via D'Amelio". Lo scrive su Twitter il premier Paolo Gentiloni.

Latest News