Gp d'Austria, Morbidelli vince e consolida il primato

Moto2 FP1 pioggia ed olio sul Red Bull Ring svetta Oliveira

Gp d'Austria, Morbidelli vince e consolida il primato

" Questo è un successo cruciale - esclama raggiante a fine gara, Morbidelli - Dopo Brno, dove solo un po' di sfortuna ci ha impedito di ottenere un risultato inatteso per quello che è il nostro potenziale, era importante rispondere alla grande e ci siamo riusciti con un successo non scontato ma ancora più bello". "E' una vittoria fondamentale per il Mondiale". Dopo la vittoria di Brno, l'elvetico arretra nuovamente a -26 dall'italiano quindi.

A tre dal termine errore di Luthi al tornantino, con lo svizzero che cede la seconda piazza a Marquez.

Con Takaaki Nakagami sesto a precedere due debuttanti nella Moto2 come Brad Binder (KTM Ajo) e Jorge Navarro (KALEX Gresini), la gara è stata condizionata da una maxi-carambola al via con complessivamente 10 piloti coinvolti: in prima battuta un contatto con Sandro Cortese ha spedito a terra Fabio Quartararo (qualificatosi 6°) e Xavi Vierge, mentre a pochi metri di distanza una staccata fuori controllo di Andrea Locatelli ha innescato le cadute del connazionale Lorenzo Baldassarri, di Xavier Simeon, Tetsuta Nagashima e Iker Lecuona.

Meteo, bye bye caldo torrido: temporali e temperature giù di 10 gradi
Il passaggio di un minimo depressionario determinerà la possibilità di temporali associati a rovesci sull´intera regione. Mari: molto mossi tutti i bacini meridionali, con moto ondoso in attenuazione sul Tirreno.


Poi però è stato vittima di un brutto highside alla velocissima curva 8, venendo anche colpito dalla sua moto.

Oliveira cade e spiana la strada a Bagnaia, che chiude quarto davanti a Pasini completando la gran giornata italiana.

Bisogna scorrere la classifica fino all'11esimo posto invece per trovare la Speed Up di Simone Corsi, fresco di firma con il Tasca Racing per la prossima stagione.

Latest News