Istat: Pil secondo trimestre +0,4%

Istat: Pil secondo trimestre +0,4%

Istat: Pil secondo trimestre +0,4%

Lo rileva l'Istat, confermando le stime diffuse il 16 agosto.

Su base annua, ad aprile-giugno il Pil ha registrato un aumento dell'1,5% rispetto al +1,2% del trimestre precedente. Nel primo trimestre l'economia americana è cresciuta dell'1,4%.

Le spese personali reali (PCE), motore principale della crescita americana, hanno registrato un incremento del 0,3% dal +2,2% precedente mentre l'indice PCE core esclusi cibo ed energia, che rappresenta una misura dell'inflazione, è aumentato dello 0,9% dall'1,8% del trimestre precedente.

Vettel, amore eterno per la Ferrari
La stessa per la quale sta guidando oggi e che lo ha fatto appassionare al motorsport quando era ancora piuttosto giovane. Se fossi partito dietro a Vettel sarei riuscito magari a restargli attaccato sui rettilinei, ma non nel misto.


Anche se il tasso di crescita è esattamente in linea con il 3% fissato dal presidente Trump, gli analisti si dicono convinti del fatto che la ripresa non sarà in grado di mantenersi su questi livelli anche nei mesi a venire: per il terzo trimestre si prospetta un leggero calo dello 0.2%, dovuto anche ai danni prodotti dall'uragano Harvey che in questi giorni si è abbattuto sul Texas. Positiva anche la dinamica degli investimenti, saliti dello 0,7% sulla prima parte dell'anno.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Rialzi controbilanciati però dalla diminuzione del valore aggiunto dell'agricoltura (-2,2%). Il dato, diffuso oggi dal Dipartimento del Commercio americano, è al di sopra delle attese degli analisti che avevano previsto un aumento del 2,7%.

Il quarto trimestre 2016 è stato rivisto a +1,2% tendenziale dal precedente +1,1%.

Latest News