Pomeriggio 5, Barbara D'Urso diffida Roberto Alessi

Pomeriggio 5 torna il 4 settembre 2017 Barbara D’Urso riparte ‘con il cuore

Pomeriggio 5, Barbara D'Urso diffida Roberto Alessi

Insomma, la conduttrice continua a rivendicare il suo stile alla faccia di chi parla di "tv del dolore", e difendendo per esempio la scelta di ospitare in trasmissione un personaggio controverso come il dietologo Alberico Lemme. È carica, propositiva e piena di energia: la conduttrice, a qualche ora dal ritorno in tv con Pomeriggio Cinque - che riparte il 4 settembre 2017 sulla rete ammiraglia Mediaset - si concede ai giornalisti raccontandosi a tutto tondo e annunciando una stagione piena di novità.

L'estate di gossip intorno alla D'Urso tiene banco tra gli ospiti ed è lo stesso Alessi a provocare Barbara.

Scuola, ecco tutte le informazioni utili sugli obblighi vaccinali
Si potrà sanare la carenza anche presentando copia della richiesta di vaccinazione alla Asl autocertificabile. Sarà compito delle Asp inviare nuovamente alle scuole gli elenchi con i bambini non vaccinati.


Riguardo l'arrivo, poi smentito, di Massimo Giletti a Mediaset dice: "E' un ottimo professionista".

Su Pomeriggio 5 e Domenica Live ha detto: "Il pomeridiano l'anno scorso ha battuto quasi sempre la concorrenza, domenica compresa, se calcoliamo anche la seconda parte di Domenica Live". Le ammiro molto, non ne sono invidiosa, ma sono attratta solo dagli uomini. Ne è però consapevole e, in un'intervista rilasciata al Foglio, svela il perchè: "Perché ho un carattere, ma preferisco essere amata o non amata piuttosto che essere tiepidamente voluta bene" - e aggiunge - "Sono in video tutti i giorni e il fatto di piacere non è perdonabile - prosegue la D'Urso - ci sono persone che non sopportano che tu abbia successo e che tu sia amata dagli altri" conclude. "E poi i miei programmi hanno contenuti trasversali, mescolo l'alto e il basso, passo dalla politica alla cronaca al talk di costume, dosando bene gli ingredienti". Carmelita è una delle poche donne che sembrerebbe aver resistito al fascino dell'ex premier Silvio Berlusconi: "Mi ha corteggiato in maniera molto elegante nel 1977 - ha dichiarato a Il Giorno - Io ho educatamente rifiutato l'invito e da allora siamo rimasti buoni amici". Io stimo il nuovo direttore generale Orfeo. Massimo ha scelto di andare a lavorare da Cairo, che professionalmente mi piace moltissimo. E dovunque vada fa un monte di ascolti. Non è assolutamente vero che sarebbe venuto al mio posto. "È un fenomeno mediatico che spacca e divide, è nato a Domenica Live e ormai ne parlano tutti".

Latest News