Karamoh risponde ai tifosi: la presentazione ufficiale

Karamoh si presenta all'Inter: ”un sogno essere qui, Spalletti è il top”

Inter, Karamoh si presenta: “Un sogno essere qui. Il mio idolo? Eto'o”

Yann Karamoh, 19enne esterno d'attacco approdato all'Inter nell'ultimo giorno di mercato, indossa delle mutande, o meglio dei boxer, con i disegnini dei panini e delle patatine fritte di McDonald: lo apprendiamo da Dalbert che li ha filmati commentando: "Non è pssibile, fratello mio!". Altri 'no', ma per motivi di ordine pubblico, sono arrivati da Carpi, Mantova e Parma.

BACHECA DELL'INTER - "Mi ha veramente colpito, in questa bacheca ho visto tantissimi titoli e questo significa dare tanto rispetto a questa squadra". E' difficile da dire, i miei colleghi pensano che tu voglia attribuirgli pressione: ma la Juventus ha qualcosa in più sotto l'aspetto della sostanza, del materiale, dell'individuo.

"Instagram è il mio preferito, mi permette di stare in contatto con tutti gli amici con cui sono cresciuto". Il top player è lui, ricorda Bersellini.

Higuain e Bonucci i più pagati in A
A centrocampo si schierano Pjanic (Juve), Nainggolan ( Roma ) e Kedhira (Juve), rispettivamente a 4,5 milioni, 4,2 e 4. L'Inter è quarta con un totale di 82 milioni di euro: Icardi ovviamente è il più pagato con 4,5 milioni di euro.


GIOCARE LA CHAMPIONS - "È un altro dei sogni che ho, spero di toccare quella coppa con la maglia dell'Inter".

ICARDI - "Non mi stupisce la sua crescita". Il ninja è stato uno dei punti di forza della Roma che ha concluso il campionato al secondo posto, segnando ben 12 gol. Eto'o il mio punto di riferimento. "Mauro può fare dai 20 ai 30 gol ogni anno". Nelle prime due giornate di campionato si sono alternati, senza successo dall'inizio, Marcelo Brozovic contro la Fiorentina e Borja Valero contro la Roma. C'è solo Spalletti che trascina gli altri. Il Direttore Generale della società Francesco Maglione, a margine di una conferenza stampa ha detto di aspettare il deferimento della procura per avere la certezza dei punti che verranno inflitti, anticipando però che: "Sono teoricamente tre i procedimenti verso i quali andiamo incontro, per un totale di tre punti di penalizzazione". "Non c'è nessuno che possa fare di testa propria, il leader di questa squadra è Spalletti".

Latest News