Trenitalia: "In Umbria, puntuali 9 treni su 10. Regolarità al 99,5%"

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

E poi Abruzzo (93,7%), Veneto (93,2%), Marche (92,8%), Lazio (92%).

Ad arrivare a destinazione entro i 5 minuti dall'orario previsto - indipendentemente dalla causa dell'eventuale ritardo - è stato il 90,6% delle corse (+ 0,2% rispetto al 2016), percentuale che sale 97,3% (+1,2% rispetto al 2016) se si considerano esclusivamente i ritardi imputabili direttamente a Trenitalia.

La puntualità realizzata dall'impresa ferroviaria, quella che recepisce i soli ritardi imputabili a Trenitalia, mostra un miglioramento costante: è aumentata di 1,7 punti rispetto al 2014, di 0,9 vs 2015 e di 0,7 vs 2016. "Anche le avarie che determinano stop tecnici alle corse si sono ridotte a 17 ogni milione di km percorsi, riducendo drasticamente i valori del 2014 (51,1 ogni milione di km)".

Fca, Marchionne: "Finchè ci sarò io nessuno scorporo Alfa-Maserati"
I risultati stanno arrivando, il calo delle vendite in America è totalmente previsto, abbiamo ridotto in maniera drastica le flotte.


Positive anche le performance per la regolarita' del servizio con una riduzione delle cancellazioni rispetto al 2014 del 38%. Miglioramento che sembra essere percepito anche dai clienti stando ai risultati delle ultime indagini demoscopiche sulla loro soddisfazione che, a luglio, ha toccato l'86,1% di soddisfatti del viaggio nel suo complesso (migliore di 3,7 p.p, rispetto allo stesso periodo del 2016) e l'82,3% nel valore cumulato dei primi mesi dell'anno. Con un aumento del +1,6% rispetto ai risultati del 2014.

"Confrontando l'identico periodo degli anni precedenti la puntualità è cresciuta di +5,2 punti percentuali paragonata a quella del 2014, di +0,8 rispetto al 2015 ed è in linea con quella del 2016 - spiega Trenitalia".

Sono oltre 110 mila i treni della direzione regionale Emilia Romagna di Trenitalia che hanno circolato dal primo gennaio alla fine di agosto, per un totale di 9,2 milioni di chilometri percorsi e circa 22 milioni di passeggeri trasportati. E' quanto si rileva in un report di Trenitalia, società che gestisce il trasporto ferroviario del Gruppo FS. Rispetto a luglio 2016 tutti i fattori della permanenza a bordo hanno registrato un miglioramento significativo: pulizia +5,9% (72,3% vs 66,4%), puntualità +4,8% (76,8% vs 72%), informazioni a bordo +4,6% (80,7% vs 76,1%), permanenza a bordo +4,6% (85,6% vs 81%) e comfort +4,3% (81,5% vs 77,2%).

Latest News