Cagliari, donna trovata morta in casa

Dall’Italia donna trovata morta in casa a colpi di arma da taglio. È giallo

Cagliari, donna trovata morta in casa

Il corpo senza vita di una donna di cinquantotto anni, Maria Giovanna D., è stato trovato questa mattina nel suo appartamento di Cagliari, in via dei Donoratico.

A lanciare l'allarme sono stati i coinquilini della donna, un uomo di 40 anni e la sua fidanzata di 26.

La vittima è stata trovata su un materasso appoggiato sul pavimento, vestiti e lenzuola sporchi di sangue e sul corpo diverse ferite da arma da taglio, anche se non profonde. Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di Cagliari e del Nucleo Investigativo provinciale, sono ancora in corso, ma ai primi accertamenti parrebbe trattarsi di omicidio. Fermate le persone che abitavano con Maria Giovanna Demontis Cagliari.

Terremoto, Rancan (Lega Nord): "Giochi di potere dietro all'incarico di De Micheli"
Il commissario uscente Vasco Errani da parte sua ha ringraziato "il Presidente Mattarella, i presidenti del Consiglio e i Governi che in questi 12 mesi mi hanno accordato la loro fiducia e il Parlamento per il lavoro attento e puntuale".


In casa, al secondo piano del palazzo al civico 57, al momento della morte c'erano anche il proprietario dell'abitazione (un volontario di un'associazione che sembra mettesse a disposizione l'appartamento per ospitare persone disagiate) e un cittadino straniero. La 26enne e il 40enne che si trovavano con lei adesso si trovano in caserma per essere sentiti dai carabinieri.

Sul posto sono arrivati anche 118, il pm di turno e il medico legale, che sta svolgendo un primo esame sul cadavere.

Latest News