Pierre Bergé, addio al co-fondatore della casa Yves Saint Laurent

Addio Pierre Bergé: scomparso l'ex compagno di Yves Saint Laurent

Bergè, fra cultura, passione e diritti gay. Addio a un uomo vero

È morto in Francia all'età di 86 anni Pierre Bergé, fondatore con Yves Saint Laurent dell'omonima casa di moda.

"Con Yves Saint Laurent abbiamo scoperto Marrakech nel 1966" ha detto Pierr Bergé "e non l'abbiamo mai abbandonata". Un legame che si è mostrato forte sin da subito, tanto che entrambi capirono in pochissimo tempo che erano fatti l'uno per l'altro. Un racconto, reso ancora più suggestivo dalle parole dello stesso Bergè, che ripercorre le tappe della storia creativa e privata di Yves Saint Laurent, dai vertici del successo a forti momenti di malinconia e depressione, descritti con grande consapevolezza dal suo compagno di vita.

Pierre Bergé definiva indissolubile l'amore che lo legava al suo compagno. Anche dopo la separazione, i due uomini rimasero in rapporti molto amichevoli, infatti Bergé restò vicino allo stilista fino alla morte, avvenuta nel 2008 per un tumore al cervello. Naque così la casa di moda Yves Saint Laurent.

Inter: dopo Perisic, tocca a Icardi. Rinnovo più adeguamento per l'argentino
Invece alla fine, grazie al lavoro di Sabatini e co., nessuno degli assi nello scacchiere di Spalletti è stato ceduto. Ma c'è un altro fattore che ha sicuramente influito sulla scelta: Luciano #Spalletti .


Ma non è nella moda che si è esaurito l'impegno di quest'uomo intelligente ed aperto: negli anni Ottanta è tra i primi a schierarsi perché ci sia prevenzione e informazione sull'Aids, in seguito non smetterà mai di prendere poszione decisa per i diritti degli omosessuali, sui matrimoni in primis. Nel 2011, nel cuore del Giardino Majorelle a Marrakech, Bergé inaugura il primo museo dedicato alla cultura Amazigh (dei Berberi), le Musée Berbére.

Nel 1988 fondò la rivista Globe, nel 2001 ottenne lo stato di grande mecenate delle Arti e della cultura, mentre nel 2010 entrò nell'azionariato del gruppo Le Monde. Militante da quando era giovane, per tutta la vita, creò nel 1994 Sidaction per la battaglia all'Aids e ha sostenuto attivamente le associazioni in favore della lotta contro le disuguaglianze.

Impegnato politicamente, Bergé è stato una grande stimatore dell'ex presidente della Repubblica Francois Mitterrand. Entrambi, però, sapevano bene che non sarebbe funzionata.

Latest News