Bonucci scuote il Milan: "Dobbiamo imparare a sacrificarci"

Sebastiano90           schedule08 settembre 2017 16:36    
                                
   trending_up        42

Sebastiano90 schedule08 settembre 2017 16:36 trending_up 42

Non cerca scuse Leonardo Bonucci, dopo il pesantissimo 4-1 inflitto dalla Lazio al suo Milan. Dopo il rigore siamo crollati, la squadra è stata frenata.

Perché non basta qualche uscita elegante palla al piede o una strigliata al compagno di reparto per ergersi a leader indiscusso di una squadra come il Milan. Merito di una grande Lazio e di un Immobile in stato di grazia (tripletta più assist), però il k.o. dell'Olimpico ha evidenziato tutti i limiti di una squadra in via di costruzione ma ancora parecchio indietro rispetto a quanto ci si aspettava. Con Immobile sono successe delle cose di campo e lì rimangono. "Dobbiamo lavorare e crescere". Oggi abbiamo dimostrato che se non diamo il 100% di noi stessi subiamo anche di più di quello che meritiamo.

L'elettrica stradale più autonoma del mondo — Nuova Nissan Leaf
In alcuni paesi, nelle auto dotate di navigatore, al sistema di infotainment sono stati aggiunti Apple CarPlay e Android Auto. La nuova generazione di Nissan Leaf è stata oggi presentata in patria: il debutto in Europa è previsto per gennaio 2018.


Per voltare pagina ci vorrà tutta l'esperienza dei giocatori più rappresentativi, Bonucci in primis, che dovranno prendere per mano un Milan che dovrà cambiare atteggiamento: "Il compito è mio, dei giocatori più vecchi, del mister e della società: dobbiamo far capire cosa serve agli altri, dobbiamo rimboccarci le maniche e fare squadra, migliorare negli allenamenti, mettere più rabbia e fame in ogni duello".

Latest News