Orsi: "Lazio straordinaria contro il Milan, vittoria meritata. Immobile? Strepitoso"

Milan la Lazio primo vero esame tra il recupero di Biglia e la stanchezza

Orsi: "Lazio straordinaria contro il Milan, vittoria meritata. Immobile? Strepitoso"

Prestazione da dimenticare anche per Leonardo Bonucci, leader carismatico del Milan strapazzato nel pomeriggio dalla Lazio all'Olimpico. "Non si fa, non si fa così", ha detto a Immobile colpevole di quella giocata "alla Maradona" fatta in un momento inopportuno. Un atteggiamento, quello di Bonucci, che fatichiamo a capire. Alla fine dalla sua porta è arrivato Donnarumma che ha prima separato Leo e Ciro e poi ha chiarito con il laziale.

Serie A, Inter e Roma presentano le terze maglie. Che sono identiche
La terza maglia esordirà il 16 settembre nella sfida che vedrà l'Inter di fronte al Crotone di Davide Nicola. Dello stesso colore anche il numero e il nome dei calciatori realizzati con con puntini blu su base gialla.


Siamo una squadra nuova, sarà compito mio, del mister e della società quello di indicare la strada per diventare un gruppo. "Dobbiamo rimboccarci le maniche e fare un passo indietro". Immobile gli ha spiegato che non voleva minimamente prendere in giro nessuno. Bonucci crede che in realtà tutto sia dovuto ad un calo dell'attenzione nervosa e quindi psicologico: "Anche in Europa League dovremo essere squadra, competizioni che in tanti non hanno ancora giocato". Come riporta Calciomercato.com, tuttavia, Montella ha teso la mano a Bonucci al termine dell'incontro confermandogli, negli spogliatoi, la sua totale fiducia nonostante la pessima prestazione e le previdibili critiche.

Latest News