US Open, trionfa Nadal

US Open la gioia di Nadal

US Open la gioia di Nadal"Un anno incredibile Pubblicato il 11 settembre 2017 alle 12:40:43 Categoria Tennis Autore Lu

Rafael Nadal 're' degli Us Open.

Siamo quasi alla conclusione degli US Open 2017, durante la quale abbiamo potuto assistere a tantissime sorprese fra le quali la cavalcata di P. Carreno Busta fino alla semifinale senza perdere nemmeno un set. Per il sudafricano n.28 in classifica Atp sfuma la possibilita' di alzare il suo primo trofeo Major, nella prima finale di Slam per il suo Paese dal 1984 (Kevin Curren battuto da Mats Wilander agli Australian Open).

L'avvio del match è complicato per il lungagnone che, dopo aver perso il servizio per tre volte in 87 turni dall'inizio del torneo, se lo fa strappare per due volte in un set e mezzo. Rafa ha trionfato al Roland Garros che non vinceva da tre anni, certificando il suo dominio sulla terra rossa, poi ha fatto il colpo agli Us Open mettendo in bacheca il terzo Slam a New York.

Giornata Europea della Cultura Ebraica, gli appuntamenti
Duomo, 4), con " Un savio Nathano monferrino ", pièce teatrale da " I Sansossì " di Augusto Monti, a cura di Massimo e Maurizio Novelli .


Il copione del match non cambia negli altri due set: le risposte di Rafa rappresentano un vero e proprio rebus per il sudafricano, che cede ancora il servizio nel sesto game, arrendendosi in appena 39' di gioco. Nadal ha poi riservato parole al miele all'avversario, quel Kevin Anderson (28^ testa di serie) affrontato più volte anche da ragazzino nei tornei giovanili: "Desidero congratularmi con Kevin: è un grande esempio per tanti bambini con il suo essere tornato più forte di prima dopo vari problemi fisici, per cui complimenti a lui e alla sua squadra". Non è bastato: Nadal sapeva che questa sarebbe stata una grande occasione per tornare a vincere a Flushing Meadows dopo quattro anni e, in maniera esiziale ma senza mai rallentare, ha piazzato un break qui e uno lì per fare la differenza.

Nadal batte Anderson - Anche oggi non c'è stata storia. Alla seconda palla match chiude il match con un 6-4. Lo spagnolo allunga invece nei confronti di Novak Djokovic, che resta fermo a quota 12 a causa di una stagione davvero sfortunata.

Latest News