Gonzalo Higuain: "Se giochi bene e non vinci non serve a nulla"

Higuain

CALCIO, JUVENTUS; HIGUAIN: PRESSIONE E' FONDAMENTALE PER VINCERE

"Ho guardato i suoi gol 2 milioni di volte, per me è il migliore di sempre con ampio margine". Ma giocare bene e non vincere non ti lascia niente.

Gonzalo Higuain si distingue per essere un attaccante forte dal punto di vista fisico e abile con entrambi i piedi. "Lo scorso anno ci siamo andati vicini, in questa stagione ci riproveremo", queste le dichiarazioni di Higuain rilasciate in un'intervista al The Guardian. Segreti poi traslati in campo, viene da pensare che ogni gol sia dunque frutto di quell'insegnamento. "Vincere le finali è stupendo, ma è importante anche riuscire a raggiungere il traguardo di giocarle". Alla Juventus voglio vincere tutto, la mentalità che c'è qui è questa e te la inculcano dal primo giorno in cui arrivi. Lo credo veramente. La Juve ha giocato due finali di Champions League in tre anni.

Ius soli: la legge scompare dal calendario di settembre del Senato
La legge sullo Ius soli sparisce dal calendario di settembre dei lavori d'aula del Senato . Esulta la Lega Nord: "Abbiamo affossato la legge sulla cittadinanza".


Infine, l'attaccante bianconero ha confidato di voler lasciare il segno nella storia di questo sport: "Voglio lasciare il mio nome più in alto possibile nella storia di questo sport - ha spiegato Higuain - Bisogna, però, avere grande umiltà: Buffon ha 40 anni, ma ancora adesso è convinto di poter migliorare. Io sono giovane e spero di avere ancora tanti anni di calcio davanti a me". Se sei a posto con te stesso, porti energia positiva e 8 volte su 10 ti andrà bene.

E infatti questa filosofia si riflette anche sul calcio: "La mia filosofia nel lavoro e quindi per me nel calcio è essere felici nel fare ciò che si fa". Meglio vincere che divertire. Tante cose imparate dall'ex Inter e Real, altrettante da papà Jorge, ex difensore tra le altre di Boca Juniors, River Plate e Brest: "Lui giocava dietro e mi ha insegnato tante cose che ai difensori non piacciono, mi ha mostrato cosa un difensore non vuole che io faccia". Se è un'ossessione? No, più che altro un obbligo. Il calcio e' pressione costante, giorno dopo giorno. Sei in crisi. Il gol un'ossessione?

Latest News