La tragedia di Livorno, la città devastata dalla pioggia

La tragedia di Livorno, la città devastata dalla pioggia

La tragedia di Livorno, la città devastata dalla pioggia

Quattro corpi sono stati rinvenuti in uno scantinato, un altro nella zona di Monterotondo ed un 64enne in Via Sant'Alò.

A causa delle intense piogge che hanno interessato la costa Tirrenica, la stazione di Livorno dalle tre da questa notte è allagata e quindi inagibile. Tra i morti c'è un nonno che dopo aver messo in salvo la nipotina si è rituffato nell'acqua limacciosa e buia per tentare di trarre in salvo anche il nipotino di quattro anni.

Il sindaco Nogarin ha sottolineato che "le allerte per la Toscana erano arancioni e non facevano immaginare niente di simile".

Nogarin raccomanda alla popolazione di non recarsi nelle zone della città maggiormente interessate dai fenomeni onde consentire il più agevole e possibile svolgimento degli interventi di soccorso: zona di Montenero, Collinaia, Quercianella e Stagno.

UFFICIALE! Sarà JJ Abrams a dirigere Star Wars: Episodio IX
Il regista e sceneggiatore dell'ottavo capitolo ha anche commentato il rumour che lo vede alla regia del nono episodio. Sono sempre stato completamente concentrato su Star Wars VIII e sul godermi questa esperienza.


A Livorno la situazione è critica. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità. "Si può essere antisistema, ma i codici, quando sono stabiliti, valgono per tutti".

Nella zona di Ardenza una squadra della pubblica assistenza ha salvato un giovane. "Allora le ho preso la mano, ho stretto ma ho sentito che non c' era più". Si tratta di una donna, di 34 anni, e di un uomo. Quello che è accaduto ieri con la concentrazione in poche ore di oltre 200 millimetri di pioggia, però, "non è una situazione straordinaria, ma che si ripete".

Continuano le ricerche dei due dispersi e in mattinata è atteso l'arrivo in città del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti. Molte le persone si sono salvate portandosi sui tetti delle auto intrappolate dall'acqua. È stata attivata la sala operativa provinciale dove è intervenuta anche la Protezione civile della Regione Toscana e dove si è costituito un centro coordinamento soccorsi della Prefettura in seduta permanente alla presenza del primo cittadino. A Marina di Pisa allagamenti e le strade invase da rami di alberi. Ponte Milvio sott'acqua con automobilisti rimasti bloccati nelle proprie vetture.

Latest News