Milan, contro la Lazio si fa sul serio

Lazio, Inzaghi:

Inzaghi esalta la Lazio: "Vittoria che aiuta l'autostima, Immobile leader"

La Lazio ridimensiona il Milan all'Olimpico con un sonoro 4-1 nella terza giornata del campionato di Serie A 2017/2018 e Simone Inzaghi non può che far i complimenti ai suoi ragazzi: "Siamo stati bravi, abbiamo fatto una partita di sacrificio - ha dichiarato a Sky Calcio Show - ma lo si vedeva negli ultimi giorni, quando si vociferava del rinvio ero dispiaciuto, sapevo avremmo fatto una grande gara. Non ci dimentichiamo che il 13 agosto abbiamo battuto la Juventus, questo successo fortifica le nostre certezze". Nel calcio non si sa mai.

Anche tuo fratello Filippo ha vinto, 2-0 a Bari.

LEIVA-NANI - "Leiva ha fatto uan gara straordinaria". "Serve un po' di tempo, un po' di rodaggio". La proprietà del Milan ha fatto un grandissimo mercato, sono arrivati grandissimi giocatori in ogni ruolo. Basta vedere la loro panchina di ieri. È normale che ci vorrà un po' di tempo per amalgamare tutti i nuovi acquisti.

Lazio, Inzaghi:
Inzaghi non si nasconde: 'Io alla Juve? La Lazio è un punto d'arrivo'

SCAMBIO GIOCATORI LAZIO-MILAN? - "Per me i miei giocatori sono i migliori". "Beh, per Totti sarà un momento particolare". Ma quando l'ho incontrato a Ponza mi sembrava contento del suo nuovo ruolo. Per quanto riguarda la Roma, ha cambiato un po', cambiando l'allenatore e perdendo un giocatore importante come Salah, prendendone un altro come Schick. "Questo gruppo l'anno scorso ha fatto un campionato straordinario e quest'anno vogliamo farci trovare pronti per rimanere nei piani alti della classifica".

La nefasta - per i colori bianconeri - finale di Cardiff ha rischiato di creare uno scossone dalle proporzioni gigantesche: Massimiliano Allegri ha lui stesso ammesso di aver pensato addirittura alle dimissioni, eventualità poi cancellata definitivamente con il rinnovo del contratto con la Juventus fino al 2020. Sposta gli equilibri in qualsiasi momento: la Juventus è diversa con o senza Dybala. "L'ho detto anche ieri alla fine della partita, per noi quest'anno sarà tutto più difficile".

"Lo conoscevamo bene e questo ci ha aiutato. I giocatori dovranno essere bravi ad allenarsi quando giocano le partite".

Calcio: l'Inter supera la Spal 2-0
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio , Skriniar , Miranda , Dalbert; Gagliardini , Valero (dal 32' s.t. La risposta nerazzurra c'è stata con la conclusione di Ivan Perisic , bloccata in tempo da Alfred Gomis .


Latest News