Morto l'indiano ferito nel Bergamasco

CLICCA PER INGRANDIRE

CLICCA PER INGRANDIRE

Quel colpo di pistola sarebbe dovuto essere un avvertimento, nell'ambito di una serie di ritorsioni che andavano avanti da settimane, tra la vittima e una gang a cui avrebbe prestato del denaro: è la pista attorno a cui stanno lavorando gli inquirenti per ricostruire quanto accaduto.

Il caos si sarebbe scatenato intorno alle 22 di domenica, nei pressi di un palazzo di Via Papa Giovanni con una rissa violentissima che è poi degenerata in tragedia. Il litigio sarebbe scoppiato per cause ancora da accertare tra alcuni cittadini di nazionalità indiana. I due sono stati condotti prima nella caserma di Treviglio e poi nel carcere di via Gleno. Qualcuno ha anche scritto sul gruppo Facebook "Sei di Palosco se..." per segnalare il frastuono e l'arrivo dei mezzi di soccorso.

Scuola: 8,6 mln di studenti tornano tra i banchi "solo col diario…"
I primi a rientrare a scuola sono stati gli studenti della provincia di Bolzano , che hanno dovuto dire addio alle vacanze già il 5 settembre.


E' morto all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo l'indiano rimasto ferito domenica sera in una sparatoria a Palosco, nella Bergamasca. Non si registrano altri feriti: sulla vicenda indagano i carabinieri, che al momento mantengono il massimo riserbo.

Latest News