Del Genio: "Milik in campo? Probabile. Il vero dubbio per Sarri sarà…"

Il Napoli non ritrova la parola quanto potrà reggere la linea del silenzio

Il bello, l'anonimo e lo stanco: cosa succede?

Sarri apre così la conferenza stampa prima della partita in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League, a Khirkiv, rispondendo alla domanda sul turno di riposo ad Insigne.

MERCATO - "Quando dicevo io che il mercato era troppo lungo, mi dicevano che ero un tecnico che si lamentava".

Vincere domani potrebbe rivelarsi fondamentale in un'ottica di qualificazione agli ottavi: "In un girone di sei partite è chiaro che la prima condizioni le successive". Non è mancata qualche parola sul capitano azzurro, fuori forma nelle ultime gare: "Per me Hamsik è insostituibile, ha una capacità di giocare tra le linee che non ha nessuno dei nostri centrocampisti - ha dichiarato Maurizio Sarri -". Questo è il motivo per cui esce in tutte le partite, per farlo riposare parzialmente e averlo sempre a disposizione. Lo Shakhtar è una squadra forte, ha giocatori offensivi molto tecnici, ha anche due difensori esterni in costante proiezione offensiva.

Si passa dunque ad un analisi dell'avversario: "Lo Shakhtar è una squadra forte, poco conosciuta in Italia". Ci costringerà a difendere bassi. Visto che potrà condizionare il prosieguo è importante. Difficoltà con Bologna e Atalanta?

La tragedia di Livorno, la città devastata dalla pioggia
Continuano le ricerche dei due dispersi e in mattinata è atteso l'arrivo in città del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti . Il sindaco Nogarin ha sottolineato che "le allerte per la Toscana erano arancioni e non facevano immaginare niente di simile".


"Se si stanno adattando gli altri vuol dire che hanno dormito un poco, è il terzo anno che giochiamo così...non penso". Negli ultimi due anni siamo cresciuti moltissimo sotto la guida di Sarri.

Ai microfoni di Tv Luna, durante ADK, ha parlato Monica Scozzafava, giornalista del Corriere del Mezzogiorno. Le previsioni dicono che sarà così anche domani sera (si gioca alle 21,45 ora locale, c'è un'ora di fuso orario). Credo sia una squadra che possa insidiare la corsa del Napoli, ma non penso sia meglio degli azzurri perchè non ha il gruppo, il gioco e gli interpreti del Napoli.

"È una falsita, il silenzio stampa non l'ho voluto io ma la società io come dipendente mi sono solo adeguato". Il calendario non aiuta, ora è fatto di 10 giorni in nazionale e poi di 7 gare in 20 giorni. Lo Shakhtar è abitualmente in questa competizione, il Feyenoord ha vinto il campionato olandese e il Manchester City non ha nemmeno bisogno di presentazioni.

Latest News