Nordcorea, Consiglio Onu approva nuove sanzioni all'unanimità

Nordcorea, Onu: ”Lavora con Siria su armi chimiche”

L'Onu ha tempi stretti per negoziare con la Corea del Nord

Chi invece parla di monito "pesante" è la Corea del Sud: le misure, spiega una nota del governo, "rappresentano il rinnovato impegno della comunità internazionale a non tollerare lo sviluppo nucleare e missilistico del Nord".

Gli Stati Uniti spingono sull'acceleratore e fanno sapere di voler chiedere un voto sulle nuove sanzioni contro la Corea del Nord per lunedì 11 settembre.

Le manovre hanno visto l'utilizzo dei missili Taurus di fabbricazione tedesca che secondo l'agenzia Yonhap, con la gittata potenziale di 500 km, possono essere impiegati per attacchi di precisione su target nella capitale nordcoreana Pyongyang, pur se lanciati dalla parte centrale della Corea del Sud. Al Consiglio Onu, tra i membri non permanenti, siederà anche l'Italia, che presiede anche il Comitato di sanzioni.

Nell'ennesimo segnale di quanto la fine del braccio di ferro Washington-Pyongyang potrebbe essere ancora lontana e dagli esiti non scontati, Nikki Haley, ha dichiarato che "il regime nordcoreano non ha ancora superato il punto di non ritorno". Previsto un blocco alle esportazioni tessili nordcoreane e limiti alle forniture di petrolio e gas al Paese. Infine, gli Usa proporranno il congelamento degli asset del leader Kim Jong-un e il divieto di viaggio.

Roma, Dzeko ritratta: "Nessuna critica, gli insegnamenti del mister sono giusti"
Sì, abbiamo visto cose buone come con l'Inter nei primi 60-70′ ma una squadra come noi non può giocare così nel finale. Si sente la mancanza di Totti e Salah .


La mossa dell'Onu è stata giustificata come una risposta al recente test atomico, risalente al 3 settembre scorso, effettuato da Pyongyang, il quale aveva scosso la superficie terrestre con ben due scosse sismiche correlate all'esplosione nel Punggye-ri. E proprio in questo sta l'alleggerimento delle disposizioni originali. Pyongyang ha infatti rilasciato una dichiarazione, che è stata pubblicata sui giornali di propanganda di stato del Nord Corea, in cui afferma che gli Stati Uniti d'America "pagheranno il prezzo dovuto" [VIDEO]. Dopo le decisioni delle Nazioni Unite di imporre nuove sanzioni alla Corea del Nord, il regime di Pyongyangha minacciato di accelerare il suo programma di armamenti.

Gli Stati membri del Consiglio di Sicurezza vietano anche ai loro cittadini o entità di agevolare o effettuare trasferimenti da una nave all'altra di qualsiasi merce od oggetto che vengono forniti, venduti o trasferiti da o per la Nord Corea. "Ora più che mai, tutti devono dimostrare sangue freddo ed evitare passi che portino ad una escalation della tensione" ha detto dopo il bilaterale il presidente russo.

Anche Mosca, come Pechino, alterna dichiarazioni di condanna per i gesti minacciosi di Pyongyang a inviti alla moderazione nei confronti degli Stati Uniti e dei loro alleati in estremo Oriente.

I nuovi provvedimenti comunque boicottano il settore tessile che è uno dei più floridi in Corea del Nord.

Latest News