Juventus, rabbia Buffon: "Siamo ammaccati, ma non meritavamo il 3-0"

Juventus Buffon indica la strada

Juventus, rabbia Buffon: "Siamo ammaccati, ma non meritavamo il 3-0"

Sono passati due giorni dalla netta sconfitta contro il Barcellona ma Gigi Buffon ancora non l'ha digerita: "Per chi è abituato a vincere - dichiara il capitano bianconero ai microfoni di Juventus TV - una sconfitta così mi infastidisce". Mi ha sorpreso la rotondità del risultato, non lascia spazio a repliche ma penso che sia stato troppo sonoro per il tipo di gara che abbiamo fatto nel primo tempo. "Il provare fastidio è positivo ed ora ci rialzeremo contro il Sassuolo".

PIU' COMPATTEZZA - A Barcellona, secondo Buffon, l'errore principale è stata la mancanza di compattezza nella ripresa: "Bisogna mantenere una certa compattezza tra le linee, densità, ferocia, ma nel secondo tempo un po' le maglie si sono allargate perché avremmo voluto recuperare e quindi abbiamo prestato il fianco, ma con queste squadre non te lo puoi mai permettere". Dobbiamo capire bene cosa significa affrontarli perché quando gioca Messi si vede che mette una rabbia in campo che lo fa diventare di un'altra categoria.

"Dybala fa parte della cerchia dei grandi campioni". "Con la continuità di rendimento che ha dimostrato in questo anno e mezzo, credo che si sia meritato la grande attenzione".

Ciò nonostante la Juventus c'è ed è forte e Buffon lo conferma: "Sono convinto e fiducioso: abbiamo un bel gruppo, un bello spogliatoio e una squadra forte, che ci permetterà di essere protagonisti in Italia e, a certe condizioni, anche in Europa".

Bimba violentata in un portone: è caccia al pedofilo
La bimba è stata visitata alla Mangiagalli e l'esito ha escluso che ci sia stato qualsiasi rapporto con l'uomo. Questa la lucida descrizione del molestatore che ha indirizzato le indagini degli inquirenti.


Su Bentancur: "Pur essendo molto giovane è un ragazzo di grande qualità". La Juve del primo tempo, che ha messo in campo determinate qualità, è una Juve che fa gara con tutti, col Barcellona, col Real Madrid, col Bayern Monaco. "Domenica contro il Sassuolo è una partita che servirà per ripartire con una rinnovata fiducia e una tempra da Juve".

Dybala, l'hai visto Messi? Un po' dipende anche dal calendario, un po' dal fatto che, cambiando determinati giocatori, la fase difensiva deve essere migliorata. Fra noi tre portieri c'è una grande sintonia e un gruppo di lavoro fantastico. Quello che deve stimolare tutti noi è la capacità di saper soffrire e di leggere le partite, per capire cosa c'è davvero da fare in determinati momenti. "Se cresciamo su questo aspetto, secondo me faremo un notevole passo in avanti".

"C'è un risveglio del calcio milanese, il Napoli continua ad essere il Napoli, la Roma ha cambiato progetto tattico e probabilmente anche filosofia con l'avvento di un nuovo direttore sportivo. Del resto - conclude Buffon -, anche l'anno scorso abbiamo vinto con meno punti di vantaggio rispetto agli anni precedenti".

Latest News