Di Maio dice che Renzi è ossessionato dall'M5S

20170915_195447_E0A60206

Di Maio dice che Renzi è ossessionato dall'M5S

Ovviamente si discute della decisione del tribunale di Palermo di sospendere, in pratica di congelare, le regionarie del Movimento.

Il giudice - spiega all'AdnKronos l'avvocato di Giulivi, Lorenzo Borrè - nell'ordinanza ha detto che "sussiste il fumus boni iuris per la sospensione dei provvedimenti di esclusione della partecipazione di Mauro Giulivi dalle procedure di scelta di candidati del M5S alle elezioni regionali del 2017" e di conseguenza "per la sospensione dell'efficacia esecutiva delle votazioni con cui sono stati scelti detti candidati". "Sussiste quindi il fumus della richiesta di sospensione in ragione dell'evidente capacità lesiva di detta delibera del diritto di elettorato passivo dell'istante e rispetto al quale la candidatura alle primarie costituisce atto prodromico". Come ricostruito da Ansa, Giulivi è compagno della parlamentare nazionale Chiara Di Benedetto, vicina all'ala dei cosiddetti "monaci" guidata da Riccardo Nuti, l'ex esponente di punta del M5S palermitano sospeso dopo l'inchiesta sulle firme false per le elezioni amministrative del 2012. "Mi si chiedeva - ha scritto Giulivi su Facebook -, con un preavviso di 2 ore e 30 minuti, di recarmi presso una fantomatica sede e firmare un documento, mai letto prima, indispensabile per confermare la mia candidatura".

Anche il candidato del centrosinistra alle elezioni siciliane, Francesco Micari, ha commentato l'accaduto.

M5S " Sono e rimango il candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione siciliana". Al momento, comunque, l'atto che ha permesso a M5s di scegliere il proprio candidato a Palazzo d'Orleans, Giancarlo Cancelleri, risulta privo di validità.

Cancella i messaggi. Presto anche su Whatsapp
L'informazione è stata rivelata da WABetaInfo attraverso un messaggio postato su Twitter. La feature sarebbe in fase di test sia per iOS sia per Android.


Domenica 5 novembre, giorno in cui in Sicilia si celebreranno le elezioni regionali, sembra per alcuni ancora lontana, ma per i partiti bisogna stringere i tempi e soprattutto i ranghi. Spero così che si possa rimediare a una vera e propria violazione del codice civile e dei miei diritti.

In un post sul blog di Beppe Grillo la replica: "Il MoVimento 5 Stelle in Sicilia ci sarà, non c'è nessun rischio caos".

Si tratta di uno di quei testi ad hoc che il Movimento fa firmare ai candidati, chiamandoli "codici etici", ma che in realtà sono clausole contrattuali che - secondo quanto stabilito dal tribunale di Genova, nel ricorso vinto da un'altra celebre esclusa, Marika Cassimatis - sono clausole contrattuali sul modello dei contratti dell'ecommerce (spesso l'adesione viene chiesta anche con semplice clic, che varrebbe come consenso). Questo aspetto è particolarmente grave perché oggi ci ritroviamo non solo con una situazione di questo tipo, ma è stato totalmente disatteso un impegno che l'amministrazione aveva preso non solo con il Movimento 5 Stelle, ma con tutto il Consiglio che rappresenta e con tutta la città.

Latest News