Avellino, Novellino: "Non mi è piaciuto l'approccio alla gara"

Avellino, Marchizza è la tentazione di Novellino

Morosini: “Possiamo fare bene”. Marchizza: “Vogliamo stupire tutti”

Sbrissa prende il posto di Vita in mezzo al campo, Mordini quello di Eguelfi sulla sinistra. In porta confermato Lezzerini, difesa completata da Laverone e Falasco sulle fasce. In avanti alle spalle di Ardemagni giocherà Morosini. Out gli ex Donkor e Kone.

Camplone rivoluziona l'attacco del Cesena con Jallow e la bestia nera Cacia titolari.

Ammoniti: Cascione (C), Suagher (A), Sbrissa (C), Di Tacchio (A), Laribi (C). Tocca a Gliozzi. Cambio Cesena: Cacia esce tra gli applausi. 10′ Morosini scatenato entra in area e spaventa il Cesena. Novellino urla direttive dalla panchina, la squadra prova ma non riesce a reagire come dovrebbe. Gli irpini non si scompongono e premono forte sull'acceleratore conquistandosi un rigore al 20' per mani netto di Cascione su un cross dalla destra di Laverone. Sulla palla Ardemagni che come contro il Foggia spara una botta potente e centrale. Esulta il Cesena, cinico e concreto, si lecca le ferite la squadra di Novellino che torna a casa a mani vuote.

37′-Bidaoui, scarsamente coinvolto, non riesce a controllare un pallone troppo arretrato servitogli da Morosini, che stava spingendo il contropiede.

Laribi per la testa di Sbrissa che di testa manda sul fondo.

34′ - Lezzerini salva sul colpo di testa di Cascione in un'azione quasi fotocopia del gol del raddoppio con Marchizza sovrastato nel duello aereo.

L'Unione Europea vuole portare il WiFi gratuito in tutti gli edifici pubblici
L'accesso deve essere fornito nelle lingue dello Stato membro interessato e, se possibile, in altre lingue ufficiali dell'UE. Saranno inoltre scartati i progetti in aree con offerte analoghe gratuite pubbliche o private.


36′ Di Noia calcia dalla distanza, ma Lezzerini risponde presente.

26': ANCORA CESENA. Azione quasi in fotocopia rispetto a qualche minuto fa.

Marcatori: 2′ pt e 6′ st Cacia, 27′ pt Sbrissa, 10′ st rig.

7′ su suggerimento si Sbrissa è cacia a segnare di punta il 3 a 0. Nel finale è anche sfortunato l'Avellino con Castaldo che colpisce il secondo legno della serata. Dal dischetto Castaldo che non fallisce spiazzando il portiere di casa.

1': Il secondo tempo comincia con un cambio per l'Avellino.

15′ Lezzerini e Molina decisivi su una conclusione a botta sicura di Laribi.

Latest News