F1, GP Singapore 2017, Vettel: "Ho urlato più del pubblico"

Formula 1 | Confermate le zone DRS per il Gran Premio di Singapore

Come vedere il GP di Singapore 2017 di F1 in diretta streaming

Sebastian Vettel è solo undicesimo, diviso dal compagno di team dall'altra Force India di Esteban Ocon. "La macchina è stata fantastica - ha commentato Vettel ancora carico di adrenalina, appena sceso dalla sua vettura - Quando senti che la Ferrari prende vita, ci fai quello che vuoi".

Merito della Ferrari che è riuscita a trovare l'assetto giusto facendo progredire la SF70H di sessione in sessione, e merito del pilota che ha guidato al limite delle sue possibilità e delle leggi della fisica, andando anche a portare via la vernice da un muretto. In difficoltà le Mercedes con Lewis Hamilton (1'40 " 126) e Valtteri Bottas (1'40 " 810) che come due anni fa partiranno dalla terza fila rispettivamente con il quinto e il sesto tempo. Il primo a lanciarsi è Raikkonen, lo segue Hamilton, poi Verstappen: l'olandese supera Kimi, ma arriva Vettel e fa pole, si mette dietro Verstappen e Ricciardo, poi Raikkonen.

Oggi conosceremo la griglia di partenza del Gran Premio di Singapore 2017 di Formula 1 sul circuito cittadino di Marina Bay, che sarà decisa naturalmente dalle qualifiche che si disputeranno sul tracciato che sorge all'interno della megalopoli del Sud-Est asiatico, ricca e affascinante città Stato. Spero domani di battere Seb anche se è difficile superare.

Serie A, la cronaca di Crotone-Inter 0-2 1370 1 16-09
Nicola che, poi, si esprime in merito ad un possibile cambio di modulo: "Non siamo integralisti nel modo di giocare". Io come Del Piero con la linguaccia? Nel corso dei quali Perisic trova il raddoppio e il terzo gol in campionato .


Sebastian Vettel: "Ho lottato tanto sia la mattina che il pomeriggio". La speranza, ovviamente, è che anche domani la Rossa possa fare altrettanto! Toto Wolff, solitamente positivo, ha addirittura fatto intendere che la Mercedes si è già arresa a un risultato negativo. Nel nostro Paese sono molti gli appassionati e ancora di più sono i tifosi della scuderia di Maranello. Sempre sulla pinna è stata posta una ciminiera utile a sfogare l'aria calda dei radiatori, che tenderà a disperdersi verso l'alto senza intaccare troppo l'efficienza dell'ala posteriore.

Restare davanti a tutti dopo le prime due curve significherà ipotecare la gara rimbalzando i tentativi di assalto al primato che di certo arriveranno dall'irrequito Max. Quarto è giunto Kimi Raikkonen, davanti ad Hamilton.

Inutile sottolineare come la pole position rappresenti per Vettel una sorta di assicurazione che lo mette al riparo da errori altrui, ma la gara si preannuncia tutt'altro che una sgambata, e non solo per la tenuta fisica molto temuta soprattutto negli ultimi dieci dei sessantun giri in programma.

Latest News