Kim: completeremo il programma nucleare anche con sanzioni Onu

"I Paesi diventarono col tempo così vicini che nei primi Anni 90 Mubarak, da presidente, fece la solenne promessa a Kim Il-sung (nonno di Kim Jong-un e fondatore della dittatura, ndr) di non fare mai affari con la Corea del Sud".

Il leader nordcoreano ha osservato che l'obiettivo di Pyongyang è raggiungere un equilibrio di forza con gli Stati Uniti per costringere Washington a rinunciare all'opzione militare.

Pyongyang ha lanciato un nuovo missile balistico che ha sorvolato il Giappone, continuando a sfidare l'Onu e gli Usa. Il Paese userà tutti i poteri dello Stato per concludere un programma nucleare che ora è "prossimo al termine".

Game of Thrones 8: verranno girati più finali per evitare gli spoiler
La serie entrerà in produzione ad ottobre e verrà trasmessa dal canale via cavo HBO o a fine 2018 o nel 2019 . Successivamente, noi vedremo in televisione soltanto uno di questi finali che saranno girati.


La Corea del Nord alza la voce con la comunità internazionale. Kim ha definito il lancio del missile Hwasong-12 è stato un successo. Dal canto Kim Jong-un è in preda ad una sorta di delirio di onnipotenza.

Parlando al telefono, il presidente Donald Trump e l'omologo sudcoreano Moon Jae hanno "gravemente condannato" il lancio e "hanno concordato su una pressione più forte e più pratica su Pyonyang", ha reso noto l'ufficio della presidenza sudcoreana.

Secondo i militari sud coreani citati dalla Yonhap, questa volta il missile ha avuto una gittata ben superiore rispetto a quello di fine agosto, già considerato dagli esperti un missile intercontinentale potenzialmente in grado di trasportare una mini testata nucleare verso gli Stati Uniti e l'Europa. Il primo attacca, gli altri rispondono con sanzioni, le quali non fanno altro che provocare un'ulteriore "sbruffonata" da parte del dittatore nord coreano.

Latest News