È morto Eugenio Bersellini

È morto Eugenio Bersellini

È morto Eugenio Bersellini

E' morto all'età di 81 anni l'ex allenatore Eugenio Bersellini. Quindi le proficue e vincenti esperienze alla Sampdoria, in due riprese, la seconda delle quali durante la prima era Mantovani, allenando i giovani Roberto Mancini (con il quale non mancò qualche contrasto) e Gianluca Vialli, vincendo una Coppa Italia, e con l'Inter, club con cui Bersellini conquistò lo scudetto nel 1980 e due Coppe Italia, nel 1978 e nel 1982. Era soprannominato il Sergente di ferro: il suo mantra, infatti, era fatica, corsa, pressing ed ancora fatica.A soli 32 anni siede già in panchina: in Serie C al Lecce, ultima sua squadra da calciatore.

Montella: ''Un Milan dalla grande autorevolezza''
In campo Suso , schierato da seconda punta , a gravitare attorno all'attaccante centrale . Abbiamo fatto 7 partite con 6 vittorie, di cui una sofferta, come ce ne saranno tante.


Nel 1975 passa alla Sampdoria per poi far il salto all'Inter del presidente Ivanoe Fraizzoli. L'anno dopo arriva anche Beccalossi. Stagione 1979/1980 l'Inter si laurea Campione d'Italia per la dodicesima volta nella sua storia: merito dell'allenatore di campagna che ha saputo plasmare un'Inter operaia composta da solamente 16 giocatori, tutti italiani. E sarà un cammino entusiasmante, fermato però, in semifinale dal Real Madrid di Santillana. Prima di scendere in C1, allena ancora Fiorentina, Avellino ed Ascoli.

Latest News