Bologna, Verdi: "Puntiamo alla salvezza, poi vedremo"

Bologna, Donadoni: “Palacio è un TOP, su Maietta e Di Francesco…”

CALCIO, BOLOGNA; DONADONI: DARE CONTINUITA' A PROVA DI NAPOLI

Simone Verdi, calciatore del Bologna, parla senza peli sulla lingua del suo passato da tifoso a La Gazzetta dello Sport: "Ho avuto varie fasi: interista per Ronaldo, juventino per Del Piero, milanista per Shevchenko ma da quando sono un professionista non sono legato a nessun club". Dobbiamo dare continuità a quell'ora di gioco disputata contro il Napoli. Quel risultato (0-3) è bugiardo, gli abbiamo tenuto testa bene. "Scambierei la maglia con Borja Valero". Comunque, escluse le sei super big, Lazio inclusa, il Torino è la più forte.

Pioli opta per una sostituzione immediata in avvio di ripresa con Gil Dias che rileva un impalpabile Benassi ma il protagonista è ancora un indemoniato Chiesa a testimonianza di una Fiorentina più determinata a conquistare l'intera posta in palio ed è proprio il giovane figlio d'arte a sbloccare l'incontro con un magnifico destro a giro che si infila alle spalle di Mirante.

La Corea del Nord avanti con il programma nucleare
Difenderemo la nostra gente, le nostre nazioni e la nostra civiltà da tutti coloro che minacciano il nostro stile di vita. Quel che è certo è che nel frattempo l'America non sta a guardare.


"Qui ho fatto il salto di qualità, è la squadra con la quale sto facendo meglio in Serie A". Aspettando allora che le due squadre scendano in campo, andiamo a vedere come gli allenatori potrebbero schierare i loro giocatori, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Bologna Inter. Maurizio Sarri? Ti fa allenare divertendoti.

Martedì poi sfiderà Icardi: "Tatuaggi ne ho, ma non farei tutto il corpo e tutte le braccia come lui". Di Francesco? Abbiamo stretto un patto ma è segreto e tale deve restare.

Latest News