Toys "R" Us, più grande catena di giocattoli americana va in bancarotta

Toys'R Us in bancarotta Amazon abbatte il colosso dei giocattoli

Toy R Us, una delle più grandi catene di negozi, dichiara bancarotta

E' un vero e proprio "effetto Amazon" quello che si è abbattuto sul gigante dei giocattoli americano, Toys R' Us. Il colosso americano Toys R Us ha depositato la documentazione per il Chapter 11, la bancarotta assistita, divenendo una nuova vittima della crescita delle vendite online e in particolare dell'ascesa di Amazon.

Grazie al Chapter 11, i dirigenti di Toys R' US puntano a rastrellare i 400 milioni di Dollari di debiti in scadenza nel 2018.

Montella: "Andrè Silva titolare, ma impari da Inzaghi. Mi rivedo in Dybala"
Sulle parole di Cassano - " Dybala gli ricorda Montella? Provai a comprarlo, poi lo fece il Palermo a cifre già altissime". La Spal è una squadra molto coordinata in campo , è difficile giocarci contro e l'hanno dimostrato contro Lazio e Inter .


Dal Corsera si legge che la richiesta di procedura di riorganizzazione prevista dalla legge fallimentare Usa è tra le più imponenti di sempre per quanto riguarda la categoria dei retailer specializzati e rappresenta un'incognita per le sorti dei circa 1.600 negozi e 64.000 impiegati del gruppo.

L'ipotesi di una bancarotta aleggiava già da giorni e ha spinto le agenzie di rating a tagliare la loro valutazione sulla società, riflettendo le attese negative del mercato. La rovina è data dall'e-commerce, il commercio online tramite Internet che ha impoverito il settore della vendita al dettaglio. Nelle ultime ore Standard & Poor's e Fitch hanno rivisto al ribasso il rating di Tots R Us in seguito alla crescente possibilità di una ristrutturazione del debito.

Latest News