Toys "R" Us, più grande catena di giocattoli americana va in bancarotta

Bancarotta Toys R' Us l'ultima vittima di Amazon

Toys "R" Us, più grande catena di giocattoli americana va in bancarotta

E' un vero e proprio "effetto Amazon" quello che si è abbattuto sul gigante dei giocattoli americano, Toys R' Us. Il colosso americano Toys R Us ha depositato la documentazione per il Chapter 11, la bancarotta assistita, divenendo una nuova vittima della crescita delle vendite online e in particolare dell'ascesa di Amazon.

Grazie al Chapter 11, i dirigenti di Toys R' US puntano a rastrellare i 400 milioni di Dollari di debiti in scadenza nel 2018.

Tutti pazzi per Milinkovic: "Tra un anno può lasciare la Lazio"
A confermarlo ieri è stato Mateja Kezman , agente di Sergej, che ha ammesso la possibilità di un addio a fine stagione. In questa fase però, ciò che conta è crescere sotto la gestione di Simone Inzaghi che è un grande allenatore.


Dal Corsera si legge che la richiesta di procedura di riorganizzazione prevista dalla legge fallimentare Usa è tra le più imponenti di sempre per quanto riguarda la categoria dei retailer specializzati e rappresenta un'incognita per le sorti dei circa 1.600 negozi e 64.000 impiegati del gruppo.

L'ipotesi di una bancarotta aleggiava già da giorni e ha spinto le agenzie di rating a tagliare la loro valutazione sulla società, riflettendo le attese negative del mercato. La rovina è data dall'e-commerce, il commercio online tramite Internet che ha impoverito il settore della vendita al dettaglio. Nelle ultime ore Standard & Poor's e Fitch hanno rivisto al ribasso il rating di Tots R Us in seguito alla crescente possibilità di una ristrutturazione del debito.

Latest News