Ministero della Salute: " Non bevetela, è contaminata". Acqua ritirata dal mercato

Ministero della Salute: ” Non bevetela, è contaminata”. Acqua ritirata dal mercato

Acqua contaminata da Psudomonas aeruginosa, ritirati lotti Eurospin

Già nella prima settimana di settembre lo "Sportello dei Diritti", associazione senza scopo di lucro che opera per la tutela della sicurezza alimentare, aveva lanciato un allarme, segnalando ai consumatori l'avvenuto ritiro dal commercio in Belgio di lotti di acqua minerale di una marca italiana.

Un batterio potrebbe aver contaminato l'acqua, il ministero della Salute ritira i lotti interessati dal supermercato. Si tratta dell'acqua Effervescente Naturale Cutolo Rionero e Acqua Effervescente Naturale Blues commercializzata da Fonte Cutolo Rionero in Vulture SrL nelle bottiglie da 1,5 PET/X6 Bottiglie e 1L PET/X12 Bottiglie.

Acqua minerale con batterio killer.

Per assicurarvi che non stiate bevendo dell'acqua potenzialmente dannosa per la vostra salute, assicuratevi che il codice identificativo riportato alla confezione non sia tra quelli riportati nell'elenco qui sopra.

Inutile ricordare che nel mese scorso e in parte in quetso sono state trovati diversi prodotti alimenatri contamiati in Italia, tra cui alcuni spinaci surgelati, le uova con il Fipronil, alcune marche di Taleggio.

La Società invita a non consumare i prodotti appartenenti ai lotti sotto indicati e a restituirli al punto vendita. L'eventuale contaminazione, infatti, può rappresentare un rischio per la salute: è un batterio Gram-negativo, diffuso in acqua, suolo e piante.

Grande Fratello Vip 2 nella bufera per colpa di Cecilia Rodriguez
A distanza di tempo le ragazze si sono trovate a condividere la stessa esperienza come concorrenti del GF Vip . Questa sera nella casa più spiata d'Italia è atteso un ospite d'eccezione.


Il batterio Pseudomonas aeruginosa può essere molto pericolo per l'uomo.

La decisione è stata presa a seguito dei campionamenti svolti dall'ASP Basilicata e dall'ARPAB, presso un serbatoio dello stabilimento di Atella (Potenza), che contestano una non conformità dovuta al superamento dei limiti per il parametro Pseudomonas aeruginosa. Gli ambienti che ne facilitano la trasmissione sono quelli caratterizzati da un alto tasso di umidità e da una presenza elevata di batteri e microbi.

I sintomi più comuni di un'infezione sono molteplici.

Ma veniamo ai rischi per la nostra salute.

Comunque, il Pseudomonas aeruginosa non è pricoloso per gli individui in condizioni di sistema immunitario elevato. A volte tuttavia se colpisce il meato urinario può provocare infezioni estese, che possono causare la morte dei tessuti e il decesso per setticemia.

Questo batterio è piuttosto resistente agli antibiotici.

Latest News