Delitto Rosboch: 30 anni per Defilippi, 19 per Obert

Gabriele Defilippi Gloria Rosboch

Delitto Rosboch: 30 anni per Defilippi, 19 per Obert

Il 22enne Gabriele Defilippi, processato a Ivrea per l'omicidio dell'insegnante Gloria Rosboch, è stato condannato a 30 anni di carcere. Tra gli imputati c'era anche Caterina Abbatista, la madre di Defilippi: il giudice non ha ancora espresso una sentenza su di lei perché non ha optato per un rito abbreviato, ed è stata quindi rimandata a giudizio con l'accusa di concorso in omicidio. La donna scomparve da Castellamonte il 13 gennaio 2016 e fu ritrovata il 19 febbraio successivo nella cisterna di una discarica abbandonata nelle campagne di Rivara.

Secondo la ricostruzione del pm Giuseppe Ferrando, Gloria Rosboch voleva denunciare Defilippi, suo ex allievo, per una truffa da 187mila euro.

Soddisfatti, invece, del verdetto di primo grado gli avvocati difensore di Defilippi, "così potrà ricostruirsi una seconda vita dopo un periodo di detenzione e rieducazione in carcere", hanno affermato.

De Laurentiis, incantato da gol Mertens
De Laurentiis non si sbilancia quando sente pronunciare la parola scudetto: "A casa mia c'è una teca piena di corni! ". Se loro per l'estero prendono 700 milioni, non si capisce perchè noi ci dobbiamo accontentare di 300-400 milioni.


"Per me questa sentenza è falsa, troppo bassa", ha dichiarato l'anziana mamma della vittima, che si aspettava la pena dell'ergastolo per Gabriele Defilippi.

I legali, comunque, avevano chiesto per il 22enne l'infermità mentale, smentita dalla perizia medica.

Latest News