Milano Centrale, il racconto di una turista canadese: "Sono stata violentata"

Ancora un episodio di violenza. Questa volta a Milano, dove una giovane canadese che doveva andare alla stazione dei pullman per Venezia è stata abbordata da un uomo che, spacciandosi per tassista, l'ha invece portata in periferia e l'ha stuprata. La straniera ha riferito ai Carabinieri quanto accaduto e ha identificato il luogo dello stupro nel parco Lambro. Non si esclude che l'uomo possa avere già colpito in passato con la stessa tecnica. L'odissea della turista canadese è iniziata da Viale Monza: l'uomo, infatti, anziché dirigersi verso la stazione degli autobus, ha preso una direzione diversa, verso la periferia.

Recensione Honda Accord 2016
Per garantire la sicurezza del conducente e dell'auto, la telecamera posteriore è integrata con dei sensori di parcheggio. A seconda dell'intensità della pioggia battente sul parabrezza, i tergicristalli si regoleranno automaticamente.


Infine l'ha fatta scendere ed è ripartito. Già ripartita per il Canada, ai carabinieri la donna avrebbe confidato: "Ero appena stata in Messico, mi avevano detto di fare molta attenzione lì".

Latest News