Derby senza storia, Juve troppo forte: Toro ko 4-0

Ancora Paulo Dybala show autore di una doppietta, a segno anche Pjanic e Alex Sandro. Nell'ultimo anticipo di Serie A i bianconeri superano il Torino 4-0. Dopo un'azione personale di Cuadrado al 6', arriva il vantaggio Juve: Pjanic ruba palla a Rincon, s'invola Dybala che dal limite infila Sirigu con un rasoterra di sinistro (16').Al 24' c'è l'espulsione di Baselli (2° giallo) che lascia il Toro in 10. Soprattutto se penso che qualche anno fa li valeva Cristiano Ronaldo, uno che segna due-tre gol a partita. Erano venticinque anni che non si giocava un derby della Mole con entrambe le squadre in alta classifica, ma la differenza in campo è apparsa evidente fin dalle prime battute, anche quando il punteggio era 0-0 e si giocava in undici contro undici. È il nono gol in cinque partite e sedici minuti per la Joya, numeri impressionanti. Nella ripresa i granata provano a riaprire il match ma la Juventus trova il tris con Alex Sandro che sugli sviluppi di un corner di testa non sbaglia. "Sono da rispettare, così come lo è la loro storia, ma per noi domani conta solo vincere, dobbiamo continuare su questa striscia positiva".

Italia, Ventura confessa: "La Nazionale è un pericolo, ma stimolante"
Giampiero Ventura , ct azzurro, si è raccontato a Il Mattino , toccando vari temi importanti tra Nazionale e campionato. Dopo che abbiamo perso sono arrivate le critiche perché tutti erano convinti che fossimo superiori.


Torino (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, Lyanco, N'Koulou, Ansaldi; Rincón (75′ Gustafson), Baselli; Iago Falqué (30′ Acquah), Ljajić, Niang (69′ Boyé); Belotti.

Latest News