Milan, Montella cambia di nuovo le gerarchie in attacco. E Bonaventura?

Bonaventura Milan @ Getty Images

Bonaventura Milan @ Getty Images

Attraverso la propria pagina Facebook "Bollettino Milan", il giornalista di Repubblica Luca Pagni ha voluto pubblicare il seguente post, relativo alla prossima sfida che i rossoneri di Montella affronteranno domani a Marassi contro la Sampdoria.

Di fronte ai blucerchiati però ci sarà un "grande Milan" secondo Montella: I numeri dicono questo.

Torno molto volentieri a Genova, è una sfida che mi emoziona sempre. "Dobbiamo ancora crescere ma siamo sulla strada giusta". E' una fase di costruzione e di crescita.

Chiusura piccata respingendo i dati che vogliono il Milan più cinico che spettacolare:: "Questo è un luogo comune". L'ex Genoa agirebbe da trequartista e rifinitore per Kalinic, in un inedito 3-5-1-1 che all'occorrenza potrebbe trasformarsi in un 3-4-3 con Bonaventura alto sulla line degli attaccanti. Titolarissimi Biglia e Kessie mentre Calhanoglu rischia un'altra panchina per far spazio a Jack Bonaventura che nel ruolo di mezz'ala si esprime meglio del turco. Il terzino sinistro svizzero ha disputato una super prima parte di stagione e vuole continuare su questi livelli per impressionare ancora di più un pubblico già innamorato di lui. Portare a casa dai sei ai tre punti durante questa terna di partite pare essere un traguardo assai lusinghiero rispetto a quelle che sono le attuali possibilità della squadra del Friuli.

Ferrero 'attacca' Suning! Poi svela: "Schick all'Inter se…"
" Non voleva rimanere, altrimenti lo avrei tenuto un altro anno - dice Ferrero a proposito dell'attaccante ceco -". Poi, con un bel trofeo in bacheca, potrei anche regalarla.


Sportface.it non vi lascerà soli e vi terrà compagnia nel corso della conferenza del tecnico rossonero che nel corso dell'incontro con i giornalisti potrebbe anche svelare qualche dettaglio di formazione. E siamo pure la squadra più giovane del campionato.

Le squadre di vertice hanno fatto tutte un mercato importante quindi è normale che emerga un certo divario all'inizio. Turnover? Ormai si gioca ogni tre giorni, bisogna cercare di cambiare qualcosa.

In attacco ci sarà il ritorno da titolare di Suso, il quale agirà appena dietro l'unica punta Nikola Kalinic. Non so quando e come li farò riposare.

Latest News