Caso biglietti ultrà: Agnelli inibito per un anno, ammenda a Juventus

Andrea Agnelli grassani juventus

Squadre Serie AJuventus Juventus caso ultras oggi la sentenza. Si va verso un anno di inibizione ad Agnelli Di Redazione Cm24- 25/09/2017

Il collegio del Tribuna Nazionale della Federcalcio presieduto dal Giudice Mastrocola (componenti Paolo Clarizia, Pierpaolo Grasso, Valentina Ramella e Sergio Quirino Valente) ha emesso il suo verdetto: un anno di squalifica per Andrea Agnelli più una ammenda da 300mila euro.

Il Tribunale federale accoglie solo parzialmente le richieste di Pecoraro che voleva una condanna di 30 mesi. Richiesta un'inibizione di 6 mesi e ammenda di 10mila euro per Calvo, all'epoca direttore commerciale della Juve; inibizione per 2 anni e ammenda di 10mila euro per D'Angelo, security manager; inibizione di un anno e sei mesi e ammenda di 10mila euro per Merulla, responsabile del ticket office.

La Germania s'è destra
E molto importante sarà anche l'esito dei Verdi: il duo Oezdemir Goering-Eckardt è in ballo per una possibile coalizione . Ed è ovviamente raggiante la leader di Afd , Alice Weidel , consapevole di avere ora "una grande responsabilità".


E' arrivata la sentenza del Tribunale riguardante il caso biglietti ceduti gratuitamente: Agnelli inibito per un anno e 300.000 euro di ammenda alla Juventus. Richiesta che era stata formulata "anche in ragione del fatto che non sono stati fenomeni sporadici e occasionali". Il capo della Procura Figc, Giuseppe Pecoraro, ha annunciato che la battaglia legale andrà avanti. Per la Juventus, quindi, dopo la gioia immensa di aver vinto un derby (4-0 sonoro e senza storia al Torino di Sinisa Mihajlovic), ecco che giungono le brutte notizie: riusciranno i bianconeri a riprendersi? L'attesa cresce man mano che si avvicina il momento della decisione e naturalmente anche i tifosi della Juventus stanno con le orecchie tese per capire che fine farà il loro numero uno e soprattutto che tipo di stravolgimenti societari potrebbe portare una sentenza che andrebbe a condannare duramente Agnelli.

Latest News