Milan, Montella: "Abbiamo momenti di black out"

Montella: “L'Inter non pensi di vincere facile il derby! Sento…”

Milan-Rijeka: le parole di Vincenzo Montella nel pre partita

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. C'è bisogno di temperamento, troveremo una squadra compatta. Ognuno ha la propria spiegazione. "E questa alla fine è una vittoria più importante del 2-0 che stava maturando...".

Sulla serenità: "Ho visto anche io poca spensieratezza, soprattutto all'inizio". Lo staff è come una famiglia, lui per me è stato fratello e lo sa bene, siamo stati insieme per molti anni e con me lui ha iniziato a lavorare a questi livelli.

Il futuro e l'ombra di Ancelotti: "Ho una stima misurata per lui". Se vorrà può venire qui a fare il secondo oppure facciamo viceversa (ride, ndr). "Alleno una squadra gloriosa - aggiunge Montella - e questo è il sogno della mia vita".

Milan - Rijeka, tutte le quote dei rossoneri in Europa League
Una gara con almeno 3 reti vale 1.40, abbinare l'Over al successo della Lazio ("1+Over") fa salire la quota a 1.50. Vediamo probabili formazioni , dove vedere la gara in tv e in streaming , pronostico e quote .


"Abbiamo dei cali, è da capire a che cosa si siano dovuti". Sono emerse alcune divergenze su alcuni punti, che non potevo supportare. Lì comunque mi sembra che l'aria sia pesante, ecco, perché quando non c'è chiarezza nelle catene di comando, chiaramente quando l'allenatore deve subire certe cose, la situazione è pesante. C'era affettuosamente un rimprovero perché a un certo punto eravamo in gestione della partita. "Dovevamo tenere la palla e addormentare la partita per sprecare meno energie".

Milan, Montella: "Sono stati giorni di tempesta, ma ora dobbiamo battere il Rijeka!". Walter Mazzarri non ha mai celato il suo risentimento per l'interruzione del rapporto con l'Inter, più volte difatti ha pubblicamente attaccato la società nerazzurra ritenendo il suo esonero (il primo nella sua carriera, ndr) precoce e mal giustificato, al di là della rivalità Milan-Inter, sarebbe generalmente forte la voglia di riscatto in Italia del tecnico in una piazza che ha portato a Milanello talento e tecnica e che, potrebbe dargli gli strumenti giusti per riuscire a vincere. "Ora c'è la Roma".

Latest News