Campagna Nastro Rosa 2017

Campagna Nastro Rosa ottobre 2017

Campagna Nastro Rosa 2017

L'amministrazione Comunale di Crotone aderisce alla Campagna Nastro Rosa AIRC (Associazione Italiana per la ricerca sul cancro) sostenuta dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani. "Il tumore alla mammella rappresenta il 28% delle neoplasie femminili e continua a essere per le donne il "Big Killer n.1" - sottolinea il Presidente LILT Nazionale, prof".

Brutte notizie per le donne: aumenta l'incidenza di cancro al seno nelle donne sotto i 50 anni di età. Per invertire questa tendenza, chiediamo con forza di poter lavorare per estendere anche alle donne piu' giovani il programma di screening previsto dal Servizio Sanitario Nazionale, che al momento e' riservato principalmente alle donne di eta' compresa tra 50 e i 69 anni.

Bagheria, Patrizio Cinque non ha più l'obbligo di firma
La revoca era stata chiesta al termine dell'interrogatorio di garanzia dai legali del sindaco: Vincenza Scardina , Antonio Di Lorenzo e Fillippo Liberto.


Si stima che in Italia nel 2018 saranno oltre 52mila i nuovi casi di cancro al seno. "Per aumentare le percentuali di curabilità del tumore al seno, solo nel 2017 AIRC ha destinato oltre 10,7 milioni di euro per il finanziamento di 66 progetti e 20 borse di studio, garantendo alla ricerca oncologica la continuità necessaria per raggiungere risultati e produrre un impatto significativo nel più breve tempo possibile" - dichiara Federico Caligaris Cappio, Direttore Scientifico dell'Associazione - "I nostri ricercatori stanno concentrando i loro sforzi in tre ambiti: lo sviluppo della conoscenza dei meccanismi molecolari alla base della trasformazione cellulare, la messa a punto di farmaci sempre più mirati e l'identificazione di nuovi strumenti di screening per la diagnosi precoce". L'invito della campagna Nastro Rosa è quello di adottare la cultura della prevenzione come metodo di vita ed è rivolto a tutte le donne, sane o che abbiano già affrontato la malattia.

Grazie ai progressi della ricerca nell'ambito della prevenzione, della diagnosi e della cura, ricevere oggi una diagnosi di tumore al seno fa meno paura rispetto a 25 anni fa: la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi ha infatti raggiunto l'87 per cento (Dati AIOM e AIRTUM, I numeri del cancro in Italia 2017). Molte donne oggi possono vivere la propria vita lasciandosi il tumore alle spalle, ma purtroppo non tutte. "Dopo la Torre di Castellone e la tomba di Tulliola, quest'anno sarà la Torre di Mola il monumento simbolo per Formia della campagna di prevenzione del tumore al seno".

Latest News