Carismi passa ai francesi di Crédit Agricole

«Siamo soddisfatti dell'accordo sulle tre casse»

Cariparma rileva Casse Rimini, Cesena e San Miniato per 130 milioni

I francesi di Credit Agricole hanno acquistato la Cassa di Risparmio di San Miniato, perfezionando anche l'acquisto delle Casse di Risparmio di Cesena e di Rimini.

Il sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.

L'operazione prevede appunto l'acquisto da parte di Cariparma del 95,3% del capitale di ciascuna delle tre Banche, previa cessione, da completarsi prima del closing, di circa 3 miliardi di crediti deteriorati lordi.

Juve, Dybala e la Champions: "Un'ossessione!"
Paulo Dybala , in poco tempo, è riuscito a divenire un vero e proprio leader della Juventus . Voglio la finale di Kiev e finirla in maniera diversa da quella dell'anno scorso.


Cariparma esprime "la propria soddisfazione per il raggiungimento dell'accordò e sottolinea che l'operazione rientra nell'ambito del piano strategico di Cariparma e contribuisce al rafforzamento della presenza del gruppo Crèdit Agricole in Italia, suo secondo mercato domestico". L'accordo sarà ora vagliato dagli organi di vigilanza. Prima però gli istituti di credito saranno alleggeriti dei crediti deteriorati dal Fondo Atlante 2, con un investimento di 500 milioni di euro. Si prevede di essere finalizzato entro la fine del 2017. L'acqusizione avviene attraverso la controllata italiana Credit Agricole-Cariparma.

Le azioni previste nell'Accordo Quadro permetteranno alla banca di acquisire una struttura finanziaria e patrimoniale solida e tra le migliori del mercato di riferimento.

Il Presidente Prof. Sido Bonfatti ha evidenziato che "grazie al senso di responsabilità della Fondazione e dei Soci, oltre al citato sostegno fattivo delle Autorità, è stato fatto un passo importante per la tutela dei clienti della Banca, dei suoi dipendenti e delle attività delle imprese e delle famiglie, che avranno la prospettiva di poter beneficiare delle sinergie generabili da un gruppo bancario internazionale quale è il gruppo Crédit Agricole". Intanto, per per rafforzare il patrimonio dei due istituti in modo da portarli subito sopra i livelli di allarme ha versato nelle loro casse degli anticipi (30 milioni per San Miniato e 25 per Rimini) "in conto aumento di capitale".

Latest News