Google Home Mini e Max: smart speaker per tutte le tasche!

Google Home Mini e Max: smart speaker per tutte le tasche!

Google Home Mini e Max: smart speaker per tutte le tasche!

Il nuovo speaker offre un form factor di piccole dimensioni e si confronta direttamente con l'Echo Dot di Amazon, utilizzando naturalmente Google Assistant al posto del sistema di intelligenza artificiale concorrente chiamato Alexa. Anche se Google dice che i dati vengono criptati, Google Home resta comunque un dispositivo che ascolta tutto quello che viene detto in casa, è come avere un microfono nascosto nella propria abitazione che qualcuno, a nostra insaputa, potrebbe attivare da remoto e ascoltare le conversazioni. A fianco di questi troviamo anche un array di microfoni che, grazie ad una nuova feature denominata Smart Sound, permetterà a Google Home Max di adattare l'audio alla situazione.

Google Home Mini e Max sono ufficiali - Caratteristiche, prezzo e disponibilità.

Alle 18 ore italiane, in quel di San Francisco, Sundar Pichai - CEO di Google con un lungo background nello sviluppo di Chrome OS - ha inaugurato l'evento con il quale la sua azienda ha presentato al mondo i nuovi ed attesi smartphone Pixel 2, standard ed XL.

Iniziamo parlando di Google Home Mini, l'accessorio piccolo e smart della famiglia.

Secondo Google, questa fotocamera è in grado di "darci nuove prospettive" ed è stata definita come "il perfetto connubio tra AI, software e hardware".

Per finire c'è spazio anche per la famiglia: Google ha pensato che anche i bambini possono interagire con Google Home e ha preparato una serie di funzioni uniche.

Google Home Mini e Max: smart speaker per tutte le tasche!
Google Home Mini e Max: smart speaker per tutte le tasche!

Si tratta infatti di una cassa wireless con 4 speaker: due tweeter da 0,7 pollici e due woofer da 4,5 pollici.

Google Home Max è semplicemente una versione premium di Google Home Mini, le cui dimensioni ridotte implicano vari limiti invalicabili per quanto concerne il settore audio.

Google Home Max segue lo stesso design del suo fratello minore Google Home Mini, con il rivestimento in tessuto e quattro LED di stato nella parte inferiore.

Non manca il Bluetooth e l'ingresso AUX, in modo da rendere Google Home Max una semplice cassa di riproduzione.

Google Home Max è disponibile per ora solo negli USA nelle due colorazioni Chalk e Charcoal al prezzo di 399 dollari, preordinabile a partire dal 13 novembre.

Tra le altre migliorie anche la possibilità di rispondere a domande più complesse del tipo "Ok Google, telefona alla pizzeria in corso Roma", senza la necessità di ricordarsi il nome preciso.

Sony annuncia la carta di credito ufficiale Playstation
Oggi i metodi di pagamento sono tantissimi, dalla PayPal alla Posetpay passando per la tradizionale carta di credito, ricaricabile o meno.


Latest News