Lucioni dopo l'audizione antidoping: "Sono tranquillo, confido nella giustizia"

Doping la difesa di Lucioni

Doping la difesa di Lucioni"Era uno spray prescritto dal medico del Benevento Oggi alle 12

Questa, secondo la difesa, la causa della positività ai controlli antidoping riscontrata lo scorso 22 settembre al capitano del Benevento Fabio Lucioni.

"Ho raccontato come sono successi i fatti. Non ho responsabilità dirette e spero di poter tornare presto in campo". Accompagnato dal suo avvocato Saverio Sticchi Damiani, il difensore del Benevento è stato ascoltato per circa mezz'ora direttamente da Alberto Cozzella, Procuratore Capo di Nado Italia.

Insigne: "Siamo rimasti tutti a Napoli con la speranza di vincere quest'anno"
Una soluzione che il napoletano dimostra di gradire: "Ho sempre dato la mia disponibilità al mister". Al di la' del ruolo, conta il risultato.


Il giocatore sannita ha ribadito di aver assunto la sostanza contenuta in uno spray cicatrizzante su indicazione del medico sociale ed ha rinunciato alle controanalisi per accorciare i tempi del giudizio. "L'ho detto il primo giorno non perche' mi volessi lavare le mani, ma resta perche' effettivamente e' successo questo". Mi auguro si risolva nel minor tempo possibile, perchè la squadra ne ha bisogno. C'è rapporto reciproco di vicinanza tra me e i miei compagni, mi stanno aiutando a livello morale avendo capito che comunque non ho responsabilità, mi danno fiducia e io sto cercando di caricarli per gli impegni domenicali.

Latest News